Fotografia Italiana: 5 grandi fotografi raccontati in 5 film al Centro Altinate di Padova

Deep Focus

PADOVA - Prende il via giovedì 14 ottobre alle ore 21.00, nell’Auditorium del Centro Culturale Altinate / San Gaetano, la rassegna Fotografia Italiana con la proiezione del film - documentario dedicato al famoso fotografo Gianni Berengo Gardin.

La serie, promossa dall’Assessorato alla Cultura – Centro Nazionale di Fotografia, presenta cinque appuntamenti sui cinque maestri della fotografia italiana e internazionale: Gabriele Basilico, Gianni Berengo Gardin, Franco Fontana, Mimmo Jodice e Ferdinando Scianna. Si tratta di autori differenti tra loro per stile e poetica, ma in grado di rendere la complessità e la qualità dell'espressione italiana nel campo fotografico.
Gianni Berengo Gardin, da oltre cinquant’anni, racconta con sguardo onesto e partecipe la trasformazione del nostro Paese e della società contemporanea. In questo film, a partire dalla sua Venezia, il fotografo rievoca i momenti vissuti e i suoi tanti reportages, come quelli sugli ospedali psichiatrici, il movimento del 1968 e gli zingari. Il tutto sempre con profondo rispetto e ponendo sullo stesso piano l’occhio, il cuore e la mente.
La serie, prodotta da Giart.tv - Visioni d’arte di Bologna, per la regia di Giampiero d’Angeli, ha il patrocinio della Cineteca di Bologna.
 
Gianni Berengo Gardin nasce a Santa Margherita Ligure nel 1930 inizia ad occuparsi di fotografia nel 1954. Fin dai primi anni entra in contatto con il circolo fotografico la Gondola di Venezia, di cui diviene Socio Onorario. Inaugura la sua carriera di fotoreporter nel 1965, lavorando per Il Mondo di Mario Pannunzio. Dopo aver vissuto a Roma, Venezia, Lugano e Parigi, nel 1965 si trasferisce definitivamente a Milano. Negli anni a venire collabora con le maggiori testate nazionali e internazionali come Domus, Epoca, Le Figaro, L'Espresso, Time, Stern.
Nel 1972 la rivista Modern Photography lo annovera fra i"32 World’s top photographers" e dal 1990 è membro dell'importante agenzia fotografica Contrasto.
Ha dedicato buona parte della sua carriera alla realizzazione di libri, pubblicando oltre 220 volumi fotografici, tra cui, Venise des Saisons, Morire di classe (con Carla Cerati) , L'occhio come mestiere, Toscana, Francia, Gran Bretagna, Roma, Dentro le case, Dentro il lavoro, Scanno, Il Mondo, Un paese vent'anni dopo (con Cesare Zavattini), In treno attraverso l'Italia (con Ferdinando Scianna e Roberto Koch), fino al grande libro antologico dal titolo Gianni Berengo Gardin Fotografo (1990).
Berengo Gardin ha esposto le sue foto in centinaia di mostre che hanno celebrato il suo lavoro e la sua creatività in diverse parti del mondo: il Museum of Modern Art di New York, la George Eastman House di Rochester, la Biblioteca Nazionale di Parigi, gli Incontri Internazionali di Arles, il Mois de la Photo di Parigi, le gallerie FNAC.
Nel 1991 una sua importante retrospettiva è stata ospitata dal Museo dell'Elysée a Losanna e nel 1994 le sue foto sono state incluse nella mostra dedicata all'Arte Italiana al Guggenheim Museum di New York.
Qualche anno fa ha dedicato il suo lavoro alle comunità di zingari in Italia e il libro Disperata Allegria - vivere da Zingari a Firenze ha vinto nel 1994 l'Oscar Barnack Award. Il suo ultimo libro è Italiani (Federico Motta Editore, 1999). Gli sono stati confermati premi prestigiosi come il premio Scanno, il premio Brassai, il premio Oscar Goldoni, fino al Lucie Award alla carriere a New York, primo italiano dopo Henri Cartier Bresson, Gordon Parks, William Klein, Willy Ronis, Elliott Erwitt.
 

Dal 14 al 26 ottobre 2010

Auditorium del Centro Culturale Altinate/ San Gaetano, in via Altinate 71 - PADOVA

Fotografia Italiana 5 film 5 grandi fotografi

Il programma

Giovedì 14 ottobre, ore 21.00

proiezione del film Gianni Berengo Gardin.

Martedì 19 ottobre, ore 21.00

proiezione dei film Gabriele Basilico e Ferdinando Scianna

Martedì 26 ottobre, ore 21.00

proiezione dei film Franco Fontana e Mimmo Jodice

Ingresso libero
.
Evento organizzato dal Comune di Padova Assessorato alla Cultura - Centro Nazionale di Fotografia
   
      
Info: Comune di Padova, Assessorato alla Cultura - Centro Nazionale di Fotografia

Tel.049 8204518/4530

cnf@comune.padova.it

cnf.padovanet.it