Giorgione a Padova. L'enigma del carro

Dal 16 ottobre 2010 al 16 gennaio 2011

Le sezioni e le opere

SEZIONE I. L’amico padovano. Giulio Campagnola

 

1. Giulio Campagnola, Tobiolo e l’angelo, Bulino

Pavia, Musei Civici, Castello Visconteo

2. Giulio Campagnola, La penitenza di san Giovanni Crisostomo, Bulino

Berlino, Staatliche Museen zu Berlin, Kupferstichkabinett

3. Giulio Campagnola, Il ratto di Ganimede, Bulino

Vienna, Albertina

4. Giulio Campagnola, San Giovanni Battista, Bulino e punteggiato

Pavia, Musei Civici, Castello Visconteo

5. Giulio Campagnola, Saturno, Bulino

Pavia, Musei Civici, Castello Visconteo

6. Giulio Campagnola, Vecchio pastore, Bulino

Napoli, Museo Nazionale di Capodimonte, Gabinetto Disegni e Stampe

7. Giulio e Domenico Campagnola, Pastori musici in un paesaggio, Bulino

Berlino, Staatliche Museen zu Berlin, Kupferstichkabinett

8. Giulio Campagnola, Astrologo, Bulino

Berlino, Staatliche Museen zu Berlin, Kupferstichkabinett

9. Giulio Campagnola, Cristo e la samaritana, Bulino e punteggiato

Parma, Biblioteca Palatina

10. Giulio Campagnola, Giovane che contempla un teschio, Bulino

Berlino, Staatliche Museen zu Berlin, Kupferstichkabinett

11. Giulio Campagnola (?), Allegoria della morte e della vita, Bulino

Parma, Biblioteca Palatina

12. Giulio Campagnola (?), Paesaggio con pastore e satiro, Bulino

Berlino, Staatliche Museen zu Berlin, Kupferstichkabinett

13. Domenico Campagnola, Giovane pastore e vecchio soldato, Bulino

Bassano del Grappa, Museo Biblioteca Archivio, Collezione Remondini

14. Giulio Campagnola, (decorazione miniata attribuita a) Francesco Petrarca, Canzoniere, I Trionfi, Venezia, Vindelino da Spira, 1470

Brescia, Biblioteca Civica Queriniana

SEZIONE II. Giorgione e gli ebrei a Padova

 

 15. Jacopo Parisati da Montagnana

Madonna della Misericordia con i santi Giacomo maggiore, Cristoforo, Girolamo e i beati Filippo Benizzi e Simonino da Trento

Tavola, Padova, Musei Civici, Museo d’Arte Medioevale e Moderna

SEZIONE III. Giorgione prima di Giorgione

16. Pittore veneziano, Madonna con il Bambino e san Giovannino, Tavola

Padova, Musei Civici, Museo d’Arte Medioevale e Moderna

17. Pittore veronese, Madonna con il Bambino e due angeli musicanti, Tavola

Venezia, Gallerie dell’Accademia

 

SEZIONE IV. Giorgione e dintorni

18. Girolamo di Stefano d’Alemagna, detto Girolamo Vicentino, Ritratto di gentiluomo, Tavola

Padova, Musei Civici, Museo d’Arte Medioevale e Moderna

19. Giorgio da Castelfranco, detto Giorgione, Leda e il cigno. Idillio campestre, Tavola

Padova, Musei Civici, Museo d’Arte Medioevale e Moderna

 20. Tiziano Vecellio, La nascita di Adone, La morte di Erisittone, Tavola

Padova, Musei Civici, Museo d’Arte Medioevale e Moderna

21. Niccolò de’ Barbari, Sacra famiglia con i santi Caterina e Simeone, Tavola

Padova, Musei Civici, Museo d’Arte Medioevale e Moderna

22. Niccolò de’ Barbari, La cattura di Cristo, Tavola

Padova, Musei Civici, Museo d’Arte Medioevale e Moderna

23. Andrea Previtali, Madonna con il Bambino e un donatore, Tavola

Padova, Musei Civici, Museo d’Arte Medioevale e Moderna

24. Bernardino Luini, Madonna con il Bambino, i santi Pietro, Caterina, Lucia, Paolo e due donatori, Trasporto da tavola su tela

Padova, Musei Civici, Museo d’Arte Medioevale e Moderna

25. Boccaccio Boccaccino, Madonna con il Bambino, Tavola

Padova, Musei Civici, Museo d’Arte Medioevale e Moderna

26. Boccaccio Boccaccino, Madonna con il Bambino e le sante Lucia e Caterina, Tavola

Padova, Musei Civici, Museo d’Arte Medioevale e Moderna

27. Luca Antonio Busati, Madonna con il Bambino, un devoto e i santi Nicola e Ludovico da Tolosa, Tavola

Padova, Musei Civici, Museo d’Arte Medioevale e Moderna

28. Lorenzo Luzzo (?), Ritratto di pastore con flauto, Tela

Padova, Musei Civici, Museo d’Arte Medioevale e Moderna

29. Francesco Torbido (?), Ritratto di anziano con spada, Tela

Padova, Musei Civici, Museo d’Arte Medioevale e Moderna

30. Niccolò Frangipane, Davide in meditazione sulla testa di Golia, Tela

Padova, Musei Civici, Museo d’Arte Medioevale e Moderna

31. Pietro Vecchia, Testa d’uomo con berretto piumato, Tela

Padova, Musei Civici, Museo d’Arte Medioevale e Moderna

32. Pietro Vecchia, Saul, David e la testa di Golia, Tela

Padova, Musei Civici, Museo d’Arte Medioevale e Moderna

33. Pietro Vecchia, Figura di giovane guerriero, Tela

Padova, Musei Civici, Museo d’Arte Medioevale e Moderna

34. Pittore veneto, Testa di lanzichenecco, Tavola

Padova, Musei Civici, Museo d’Arte Medioevale e Moderna

 

SEZIONE V. La scienza. Filosofia naturale all’epoca di Giorgione

35. Anonimo, Sfera armillare, XVI secolo, Ottone

Padova, Museo di Storia della Fisica dell’Università

36. Johannes de Monteregio, Epitoma in Almagestum Ptolemaei

Venezia, Johann Hamman, 1496

Padova, Biblioteca Universitaria

37. Renerus Arsenius, Astrolabio, 1566 Ottone

Padova, Museo di Storia della Fisica dell’Università

38. Giovanni Paolo Gallucci, Gio. Paolo Gallucci Salodiano Academico Veneto Della fabrica et vso di diuersi stromenti di astronomia et cosmografia oue si uede la somma della teorica et pratica di queste due nobilissime scienze

Venetia, apud Ruberto Meietti, 1598

Padova, Biblioteca Universitaria

39. Anonimo, Orologio solare dittico, XVI secolo, Avorio

Padova, Museo di Storia della Fisica dell’Università

40. Giovanni Battista Benedetti, Io. Baptistae Benedicti patritij Veneti philosophi, De gnomonum vmbrarumq. solarium vsu liber. Ad serenis. Eman. Philibert. Allobr. et Subalpin. ducem inuictiss. Nunc primum publicae vtilitati, studiosorumque commoditati in lucem aeditus

Augustae Taurinorum, apud haeredes Nicolai Beuilaquae, 1574

Padova, Biblioteca Universitaria

41. Johannes de Sacrobosco, Sphaera mundi

[Venezia], Erhard Ratdolt, 1485

Padova, Biblioteca Universitaria

  

SEZIONE VI.  La peste

La peste nel Quattro-Cinquecento

 42. Giovanni da Cavino (attribuito a), Girolamo Fracastoro, Bronzo, fusione

Padova, Musei Civici, Museo Bottacin

43. Girolamo Fracastoro, Hieronymi Fracastorii Veronensis. De sympathia et antipathia rerum liber vnus De contagione et contagiosis morbis et curatione libri 3

Venetijs, apud heredes Lucantonij Iuntae Florentini, 1546 mense Aprili

Padova, Biblioteca medica “V. Pinali” antica

44. Niccolò Massa, Ragionamento dello eccellentiss. m. Nicolo Massa. Sopra le infermità che vengono dall'aere pestilentiale del presente anno MDLV

In Venetia : per Giouan Griffio : ad instantia di Giordan Ziletti, 1556

Padova, Biblioteca Civica

45. Bernardino Tomitano, Consiglio de l'eccell. m. Bernardino Tomitano sopra la peste di Vinetia l'anno MDLVI

In Padoua : appresso Gratioso Perchacino, 1556

Vicenza, Biblioteca Civica Bertoliana

46. Benedetto Leoni, Canzone fatta intorno allo stato calamitoso dell’inclita città di Venetia nel colmo de’ maggiori suoi passati trauagli per la peste. Et nuouamente data in luce

In Bologna : per Pellegrino Bonardo, 1577

Venezia, Biblioteca Nazionale Marciana

47. Giovanni Filippo Ingrassia, Informatione del pestifero, et contagioso morbo: il quale affligge et haue afflitto questa città di Palermo, & molte alter città, e terre di questo Regno di Sicilia, nell'anno 1575 et 1576 Data allo inuittissimo, et potentissimo re Filippo, re di Spagna, & c. Col regimento preseruatiuo, & curatiuo, da Giouan Filippo Ingrassia protofisico per sua maestà in questo regno

In Palermo : appresso Giouan Mattheo Mayda, 1576, il di ultimo di Agosto

Padova, Biblioteca del Seminario Vescovile

48. Alessandro Massaria, De peste libri duo, Alexandro Massaria autore

Venetiis : apud Altobellum Salicatium, 1579

Padova, Biblioteca Civica

49. Marco Palmezzano, San Sebastiano, Tavola

Padova, Musei Civici, Museo d’Arte Medioevale e Moderna

La peste a Padova

 50. Francesco Frigimelica, Consiglio sopra la pestilentia qui in Padoa dell'anno MDLV dell'eccellentiss. m. Francesco Frigimelega, fatto a richiesta di questi illustrissimi signori, e di questa alma citta

In Padoa : per Gratioso Perchacino, 1555. Padova, Biblioteca Civica

51. Cristoforo Baravalle, L’Historia della peste di Padoa dell'anno MDLV. Al molto magnifico & Eccell.Iureconsulto il S.Bartholomeo Malmignato. Per Christofor Baraualo Piemontese Scholar’ in Medicina

[Padova : Grazioso Percacino, non prima del 1555]. Padova, Biblioteca Civica

52. Ludovico Pasini, Ludovici Pasini physici Patauini, De pestilentia patauina anno MDLV

Patauii : apud Gratiosum Perchacinum, 1556. Padova, Biblioteca medica “V. Pinali” antica

53. Oddo degli Oddi, Oddi de Oddis Patauini physici, ac medici clarissimi De pestis, & pestiferorum omnium affectuum causis, signis, praecautione, & curatione, libri IV, Apologiae pro Galeno, tum in logica, tum in philosophia, tum etiam in medicina libri III, De coenae, & prandij portione libri II. Nunc primum in lucem editi, aut illustrati opera, et diligentia Marci Oddi medici eiusdem filij totum incompletum perficientis. Quibus accessit ipsius filii De putredine germanae, ac nundum explicatae Aristotelis & Galeni sententiae aduersus Argenterium apologia

Venetiis : apud Paulum & Antonium Meietos fratres, 1570. Padova, Biblioteca Civica

54. Alessandro Canobbio, Il successo della peste occorsa in Padoua l'anno MDLXXVI. Scritta, et veduta per Alessandro Canobbio

In Venetia : appresso Paolo Megietti libraro in Padoua, 1577. Padova, Biblioteca Civica

55. Oliverius Tobanellus, Oliuerii Tobanelli Elegia de horribili Patauinae ciuitatis pestilentia. MDLXXVI

Patauii : excudebat Laurentius Pasquatus, 1577. Padova, Biblioteca Civica

 56. Girolamo Mercuriale, De pestilentia Hieronymi Mercurialis foroliuensis medici praeclarissimi lectiones habitae Patauii 1577 mense ianuarii in quibus de peste vniuersum, praesertim vero de Veneta, & Patauina, singulari quadam eruditione tractatur. A Hieronymo Zaccho medico, & philosopho Patauino ex ore ipsius diligenter exceptae, atque in capita diuisae

Venetiis : apud Paulum Meietum bibliopolam patauinum, 1577. Padova, Biblioteca medica “V. Pinali” antica

SEZIONE VII. Padova nella Tempesta

 57. Giorgio da Castelfranco detto Giorgione, Mosè alla prova del fuoco, Tavola

Firenze, Galleria degli Uffizi

58. Giorgio da Castelfranco detto Giorgione, Tempesta, Tela

Venezia, Gallerie dell’Accademia

59. Andrea da Barberino, El libro de Guerrino chiamato Meschino

Venezia, Cristoforo Pensi, 11 IX 1493

Ferrara, Biblioteca Comunale Ariostea

60. Francesco Squarcione, PADVA Veduta della città e del suo territorio

Penna e inchiostro su pergamena con colorazioni ad acquerello

Padova, Biblioteca Civica

Giorgione e Padova. L’enigma del carro - ovvero lo stemma dei Carraresi visibile sulla porta  dipinta da “Zorzi” nel suo capolavoro, presente in mostra – è dunque il titolo di un evento singolare che, partendo dall’interpretazione in chiave padovana di alcune opere del Maestro, ricostruisce rapporti, evidenzia affinità culturali, suggerisce riferimenti iconografici e influenze reciproche tra Giorgione e l’ambiente culturale, artistico e letterario della città, tra il XV e il XVI secolo.
Un nucleo di prestiti significativi, tra cui appunto La Tempesta e Mosè alla prova del fuoco di Giorgione – presentati ora attraverso nuove prospettive - numerose incisioni dell’amico e “ispiratore” patavino Giulio Campagnola, strumenti scientifici e documenti storici, insieme a importanti opere dei Civici Musei di Padova (Giorgione, Tiziano, Boccacino, Luini, Previtali, ecc.), danno vita a un percorso originale curato da Ugo Soragni, Davide Banzato e Franca Pellegrini, che trova poi completamento e ulteriori suggestioni in città, grazie ad un itinerario che coinvolge monumenti pittorici-chiave per il tema trattato: gli affreschi di Tiziano della Scuola del Santo e quelli di Campagnola alla Scoletta del Carmine, la Loggia e Odeo Cornaro per il ritorno dei temi legati al culto del Sole e alle religioni antiche.

Scheda Evento

Location:
Musei Civici agli Eremitani, Piazza Eremitani, 8 - PADOVA
Orario:
9.00 - 19.00 Chiusura: lunedì non festivi, Natale, S.Stefano, Capodanno
Tel.:
049 2010010