Error message

Il file non può essere creato.

Giorgione a Palazzo Grimani prorogata fino al 1° novembre

Art&Fatti

VENEZIA - Visto il successo in continua crescita, a grande richiesta, ulteriore proroga fino al 1 novembre per la mostra Giorgione a Palazzo Grimani. Il celebre dipinto La Tempesta, in mostra ai Musei Civici degli Eremitani a Padova dal 16 ottobre, lascerà il posto ad uno straordinario complesso di allegorie di Giovanni Bellini che riprende la stessa tematica dell'allegoria rappresentata da Giogione ne La Vecchia ancora esposta insieme a La Nuda di Giorgione all'interno delle bellissime sale di Palazzo Grimani.

Il complesso di allegorie composto da Allegoria della Malinconia (o della Fortuna incostante), Allegoria della Vanità, Allegoria della Lussuria, Allegoria della Maldicenza (o della Calunnia) di Giovanni Bellini risale ai primi del Cinquecento e doveva far parte di un mobile con specchio per gli oggetti da toilette. Solitamente questo tipo di mobili era decorato con allegorie moraleggianti per riscattare la loro destinazione frivola. Completa l'insieme la tavoletta Allegoria della Fortuna, attribuita ad Andrea Previtali che probaibilmente apparteneva ad un altro mobile o potrebbe qui averne sostituita una perduta. (G.N.S)
Una straordinaria occasione inoltre per ammirare uno dei più singolari edifici di Venezia, il bellissimo Palazzo Grimani a campo S. Maria Formosa; un gioiello architettonico restituito alla città nel 2008, che, con questa occasione, diventa spazio espositivo permanente aperto tutti i giorni al pubblico. Il Palazzo Grimani, acquistato dallo Stato Italiano nel 1981, è un edificio unico per la storia e l’architettura di Venezia. Finalmente aperto come museo di se stesso e di poche, selezionatissime opere nel dicembre 2008 era visitabile finora solo su prenotazione.
La mostra Giorgione a Palazzo Grimani inaugura, infatti, il ciclo di mostre lanciato da Vittorio Sgarbi che vedranno come protagonisti i grandi artisti italiani e internazionali.  Per la prima esposizione, Vittorio Sgarbi, ha voluto scegliere proprio Giorgione, di cui ricorre il quinto centenario della morte. La mostra di Palazzo Grimani sarà il principale omaggio della città al grande artista veneziano.

Dal 29 agosto al 1° novembre 2010

Palazzo Grimani, Santa Maria Formosa - Ramo Grimani, Castello 4858 - VENEZIA

Giorgione a Palazzo Grimani

A cura di Vittorio Sgarbi

Orario: tutti i giorni dalle 9.00 alle 19.00(la biglietteria chiude mezz’ora prima)
Martedì 12 ottobre chiuso dalle ore 12.00 alle ore 16.00. Giovedì 14 ottobre aperto dalle ore 16.00

Biglietti: intero: € 9,00 euro, ridotto: € 7,00 euro, scuole: € 3,00 euro

Diritto di prevendita 1,50 gruppi (minimo 15 persone),1,00 scuole (minimo 15 persone).

Acquisto biglietti on line www.vivaticket.it

Info: tel. 199 500 200
www.polomuseale.venezia.beniculturali.it

Nelle immagini: Giorgione, La Vecchia, tempera e olio di noce su tela di canapa per trasposrto da tela di lino, Venezia, Gallerie dell'Accademia