Henri Cartier-Bresson alle Gallerie del Progetto di Udine

E20
In mostra 44 scatti del maestro del bianco e nero

UDINE - Quarantaquattro scatti tra i più suggestivi di Henri Cartier-Bresson accompagnati dal commento di personaggi illustri, costituiscono il corpus del mostra Immagini e parole dedicata al grande maestro della fotografia in bianco e nero che inaugura giovedì 2 settembre,  a Palazzo Morpurgo di Udine all'interno di Bianco & Nero 2010.

Nel 1988, in occasione degli ottant’anni di Henri Cartier-Bresson, fu organizzata, al Palais de Tokyo di Parigi, una mostra. Venne chiesto a intellettuali, scrittori, critici, fotografi o semplicemente grandi amici di Cartier-Bresson di scegliere e commentare, ognuno, una sua immagine. Oggi quella selezione è stata aggiornata e reca i contributi di personali quali, tra gli altri, Aulenti, Balthus, Baricco, Cioran, Gombrich, Jarmusch, Kundera, Miller, Scianna, Sciascia, Steinberg e Varda.

La mostra, che è anche un volume, voluto e curato da Contrasto, offre una panoramica sintetica ma esaustiva sull’opera di Henri Cartier-Bresson. Una visione, la sua, sempre puntuale e profonda, attenta e originale, sul mondo, i protagonisti, gli avvenimenti principali così come i piccoli, apparentemente insignificanti ma densi di vita, attimi decisivi che lui – e solo lui – riusciva a cogliere con la sua macchina fotografica quando, come affermava, si riesce a mettere sulla stessa linea di mira il cuore, la mente e l’occhio. Henri Cartier-Bresson Il grande fotografo francese nacque nel 1908, da una famiglia alto borghese. Oltre che alla fotografia, nella sua lunga carriera si dedicò anche al cinema e all’attività documentaristica, al disegno e alla pittura.

E’ considerato il “padre” del fotoreportage. Cartier-Bresson applicò alla sua fotografia la filosofia del momento decisivo: una strada che rese le sue immagini assolutamente uniche e irripetibili. Nel 1947, insieme agli amici fotografi Robert Capa, David “Chim” Seymour, George Rodger e William Vandivert (un manipolo di avventurieri mossi da un’etica, come amava definirli), fondò la Magnum Photos, una cooperativa di fotografi destinata a diventare la più importante agenzia fotografica del mondo. Morì a Parigi, nel 2004, a 96 anni.

Bianco&Nero Festival 2010

Dal 2 al 19 settembre 2010

Gallerie del Progetto c/o Palazzo Morpurgo, via Savorgnana 12 - UDINE
 

Henri Cartier-Bresson - Immagini e parole

 
A cura di Contrasto e della Fondazione Henri Cartier-Bresson
 
Vernissage: giovedì 2 settembre, alle ore 17.30. Interviene Francesco Zanot
 
Orario: tutti i giorni, dalle 10 alle 22.00
 

Biglietti: 5 euro In vendita in mostra e presso tutte le biglietterie del circuito Azalea Promotion e sul circuito online Ticket One

 
Info: tel.:0432414742