I mondi veneziani nel libro di Paolo Ganz Calle dei bombardieri al Candiani di Mestre

Ex Libris
Mestre (VE) - Venerdì 25 settembre alle ore 18.00 al Centro Culturale Candiani è in programma, per Scaffale aperto, la presentazione del libro Calle dei Bombardieri di Paolo Ganz, alla presenza dell’autore affiancato da Ottavia Da Re.
Nelle pagine di Paolo Ganz, Venezia diventa un “mondo”, anzi tanti universi unici, irripetibili, da cogliere per crescere e da conservare nella meraviglia dello sguardo. Questo mondo fatto di luoghi, volti, colori e odori è lo sfondo in cui cresce, attraverso gli anni Sessanta e Sett
anta del Novecento, anni in cui in cui la “modernità” fa irruzione anche tra calli e campielli, un ragazzo di sestiere popolare nel continuo stupore di sé e degli altri. Tra struggimento e ironia, affetto e disincanto, in una prosa vivida e immediata, Paolo Ganz percorre il suo errante itinerario nella memoria senza nulla concedere al sentimentalismo, all’oleografia, ma col giusto piglio di chi conosce l’anima degli uomini e delle donne così come i segreti della terra, del cielo e dell’acqua. Paolo Ganz è nato a Venezia nel 1957, dove vive nel popolare quartiere di Cannaregio e lavora alla Peggy Guggenheim Collection è scrittore e musicista.
Appassionato di letteratura, scrive storie che hanno come sfondo, oltre alle sue più curiose avventure di musicista – raccolte nel 2006 nel suo primo volume Nel nome del Blues – la “sua” Venezia e il Nordest attuale.
Nel 2009 ha pubblicato un nuovo cd, Don’t Say I’m a Liar, e questo secondo volume di racconti, Calle dei Bombardieri. Ingresso libero