Il Ballet Flamenco de Madrid interpreta Carmen lunedì 5 marzo a Gorizia

Pas des deux
[img_assist|nid=4496|title=|desc=|link=none|align=left|width=130|height=130]GORIZIA - Ancora una grande esclusiva regionale per la Stagione Artistica 2006/2007 del Teatro comunale G. Verdi di Gorizia. Lunedì 5 marzo in cartellone l’ultima proposta della sezione Grandi Eventi, che negli scorsi mesi ha ospitato eccezionali performance di balletto, esibizioni acrobatiche e danza sul ghiaccio interamente nel segno delle grandi presenza internazionali, con compagnie ed ensemble provenienti dalla Georgia, da Pechino e San Pietroburgo. Sul palcoscenico Goriziano salirà il Ballet Flamenco de Madrid, una straordinaria compagnia formata da 20 artisti, che si presenta per la prima volta in Italia con un classico intramontabile di una delle opere più amate al mondo: Carmen, ispirato alla novella di Prosper Merimée su musiche di Georges Bizet arricchita da musica flamenco dal vivo. Portatore della grande tradizione della danza spagnola, il gruppo rievoca attraverso un suo autentico stile, l’atmosfera popolare gitana della Siviglia del 1830 dove sentimenti universali quali l’amore e l’odio, la rabbia e la passione, il rimpianto e il desiderio, la gelosia e la libertà, si intrecciano nella storia avvincente di un soldato (Don Jose) che abbandona tutto per una gitana (Carmen), fino a diventare un fuorilegge e ad esserne poi tradito. Una storia comune che oltrepassa ogni confine geografico-temporale e attinge dai sentimenti universali  dell’animo umano. Si tratta di un viaggio emozionante nel cuore della cultura[img_assist|nid=4497|title=|desc=|link=none|align=right|width=435|height=640] spagnola dove i ritmi incalzanti delle chitarre, la sensualità e il talento degli  straordinari artisti di questa compagnia, trasmettono al cuore degli spettatori emozioni forti attraverso il fascino misterioso del flamenco, unito alle note ammalianti della magnifica musica di Bizet, ricca di contrasti solari dai motivi zingareschi e dall’incalzare drammatico dell’azione dell’opera. Il tutto adattato al gusto contemporaneo degli spettatori, senza mai perdere l’autentica tradizione della cultura spagnola e il rispetto per il rigore estetico. Il Ballet Flamenco de Madrid, diretto da Sara Lezana, stella prestigiosa nel panorama della danza spagnola, è una delle poche formazioni stabili esistenti nella città di Madrid, dove attraverso gli anni, sono passati i migliori professionisti del settore. Protagonista nel ruolo di Carmen la ballerina Erica Macias Leal, classe 1987, che negli anni ha ottenuto numerosi riconoscimenti internazionali e ha raffinato un suo stile personale come ballerina di danza spagnola e flamenco frequentando corsi con insegnanti tra i più riconosciuti nel mondo della danza Soraya Clavijo, Eva Hierbabuena, Eloy Pericé. Il corpo di ballo è composto da: Joaquin Simarro Almazan (torero), Alvise Carbone (Don Jose), Sara Carmona Fernández, Nuria Begerano Martinez, Ana Belen Simarro, Gaia Vezzosi, Aranzazu Amado Utrilla, Carmen Fenoll Abella, Juan Francisco Garcia Bermudez, Juan Carlos Gonzalez, Angel Barrionuevo Naranjo. I musicisti che accompagnano lo spettacolo dal vivo sono Manuel Soto (percussioni), Antonio Castillo (chitarra), Javier Fernandez (chitarra) Info: tel. 0481.33090