Il Cosmonauta di Susanna Nicchiarelli da Venezia in esclusiva al Visionario

ConSequenze
UDINE - Opera prima, presentato a Venezia nella sezione Controcampo, Cosmonauta è un film che vuole raccontare una favola senza tempo dove i sogni di conquista dei cosmonauti si incrociano con quelli dei ragazzi. E' il 1957, la cagnetta Laika è stata appena mandata nello spazio dai sovietici, Luciana ha 9 anni e si sente comunista! Perché il padre lo era e perché il fratello, che soffre di epilessia, è un appassionato cultore delle imprese spaziali sovietiche! Intanto, qualche tempo dopo (siamo nel 1963), Luciana è cresciuta e deve vedersela con un patrigno detestato, con un fratello il cui handicap si fa sempre più ingombrante, e con i compagni'. Nel Partito vigono regole che la ragazza sente strette così come quelle di casa.  Cercherà, a modo suo, di trovare una sua orbita in quello spazio profondo che è l'adolescenza.Un esordio atipico quello di Susanna Nicchiarelli, regista e sceneggiatrice appena trentatreenne formatasi al Centro Sperimentale di Roma e già autrice di cortometraggi e documentari. Per raccontare le inquietudini e gli ardori dell’adolescenza, la Nicchiarelli fa gran uso di materiali di archivio sulla corsa allo Spazio ricreando attraverso quelle immagini in bianco e nero, l’atmosfera della “Guerra Fredda” contaminandola con uno stile fiabesco e irreale. La colonna vintage è stata per l’occasione ri-arrangiata da Max Casacci dei Subsonica.Cosmonauta interpretato da Claudia Pandolfi e Sergio Rubini, da domani, venerdì 11 settembre, sarà l’esclusiva del Visionario! Il film rimarrà in programmazione fino a giovedì 17 settembre con i seguenti orari: 15.40 – 17.20 – 19.00 – 20.40 – 22.20. Contando anche Cosmonauta , il cartellone delle Sale del C.E.C. da domani, venerdì 11 settembre e per tutto il week-end contemplerà ben 6 titoli (Il grande sogno di Placido; Il cattivo tenente di Herzog, Questione di punti di vista di Rivette, Una soluzione razionale dello svedese Bergmark e Videocrazy di Gandini – già in programmazione dal 4 settembre).Tutti e sei “film novità” freschi freschi dal Festival del Cinema di Venezia! Ecco quindi che il C.E.C. ha pensato bene di premiare i suoi spettatori mettendo in vendita da venerdì 11 settembre presso le due sale (Centrale e Visionario) lo speciale abbonamento Venezia-Udine senza fermate. Valido per soli 5 giorni (dall’11 al 15 settembre compresi), l’abbonamento permetterà di vedere tutti i film menzionati con € 18.00 (pari a € 3,00 a titolo!). Un’occasione specialissima che conferma ancora una volta lo spirito cinefilo che anima le iniziative cinematografiche del centro cittadino. L’abbonamento Venezia-Udine senza fermate è valido sia al Visionario che al Cinema Centrale e rappresenta idealmente “un biglietto speciale” per assaporare seppure a distanza l’atmosfera del Festival di Venezia assicurandosi la visione, in contemporanea, dei film in gara per il Leone d’Oro! Dall'11 al 17 settembre 2009, ore 15.40 – 17.20 – 19.00 – 20.40 – 22.20 Visionario, via Asquini 33 - UDINE Cosmonauta (Italia 2009, 85’) di Susanna Nicchiarelli con Claudia Pandolfi e Sergio Rubini Info: CEC Udine tel. 0432/299545 info@cecudine.org www.cecudine.org