Il laboratorio di ricerca pubblicitaria dell’Università di Udine esporta know how in Cina

Università Udine
UDINE – Dopo la ricerca svolta nel periodo delle Olimpiadi di Pechino, l’esperienza del Laboratorio di ricerca e pratica pubblicitaria dell’Università di Udine (Adlab@Go) verrà nuovamente esportata in Cina. Il College of international business della Shanghai international studies university (Sisu) si avvarrà del know how sviluppato dal Laboratorio dell’Ateneo friulano nell’ambito della comunicazione integrata per preparare i suoi studenti alla collaborazione con istituzioni, enti e imprese italiane ed europee anche in vista dell’Expo che si terrà a Shanghai il prossimo anno. In particolare, il responsabile del Laboratorio, Giovanni Lunghi, docente del corso di laurea in Relazioni pubbliche, contribuirà a formare gli studenti Sisu nel campo del Management della comunicazione integrata. Si consolida così il progetto di ricerca e di collaborazione in ambito accademico e professionale iniziato da Adlab@Go lo scorso anno durante le Olimpiadi di Pechino. Un percorso che ha generato i presupposti anche per una più diretta collaborazione tra la facoltà di Lingue e letterature straniere dell’Università di Udine, il corso di laurea in Relazioni pubbliche e la Sisu. Questa nuova opportunità è particolarmente interessante – sottolinea Lunghi – perché contribuisce a consolidare l’impegno che l’Ateneo sta dedicando alla Repubblica Popolare Cinese nel quadro di un più ampio processo di internazionalizzazione. L’Expo Shanghai 2010, che sarà inaugurata nel maggio prossimo, è dedicata alla qualità della vita nelle città. Una questione cruciale considerando che, secondo stime delle Nazioni Unite riprese dall’organizzazione dell’Expo, entro il prossimo anno più della metà della popolazione mondiale sarà concentrata proprio nei centri urbani. Con lo slogan Better city, better life, Shanghai si prepara quindi a lanciare le strategie per un futuro sostenibile anche per le metropoli.