Il vincitore della Targa Tenco Davide Van De Sfroos ad aprile a Conegliano

Save as...
[img_assist|nid=18548|title=|desc=|link=none|align=left|width=130|height=130]Conegliano (TV) - Appuntamento con la grande musica d’autore al Teatro Accademia di Conegliano: il 19 aprile suonerà Davide Van De Sfroos, uno dei talenti più apprezzati nel panorama del folk e del blues italiano. Difficile definire Van De Sfroos, autore eclettico e multiforme, che ha fatto del lavoro sul linguaggio e sul dialetto il suo marchio di fabbrica. Tracce dell’ultimo De Andrè, ma anche della grande tradizione folk americana, si fondono nel musicista lombardo in un sound raffinato, dove tradizione e sperimentazione si incontrano senza sofismi. Dopo il successo del concerto al Datchforum di Assago dove ha registrato il tutto esaurito (12.000 presenti), Van De Sfroos propone al pubblico oltre alle canzoni del suo ultimo album Pica! (che ha esordito al 4° posto della classifica Fimi-Nielsen nella prima settimana di uscita) anche i brani più importanti del suo repertorio che da tempo non vengono proposti al pubblico. L’8 novembre 2008 Davide Van De Sfroos ha ricevuto la Targa Tenco 2008 per Pica! come “miglior album in dialetto”. Davide Bernasconi, in arte Davide Van De Sfroos, è nato a Monza l’11 maggio 1965 ed è cresciuto a Mezzegra, nel cuore del lago di Como. Il suo percorso musicale parte da lontano. Il primo gruppo in cui ha suonato a metà degli anni ’80, erano i Potage, un gruppo dalle atmosfere punk. Dopo un’esperienza solista, forma un nucleo di musicisti con cui dà vita ai De Sfroos (primi anni ’90). Con mezzi artigianali, viene pubblicata un’audiocassetta live intitolata Viif. Nel 1995 esce Manicomi, cd con cui[img_assist|nid=18549|title=|desc=|link=none|align=right|width=427|height=640] avviene la consacrazione a livello provinciale. Nel 1999 realizza il cd Breva & Tivan, e quasi contemporaneamente viene pubblicato il mini-cd, Per una poma. Nel 2001 pubblica …E Semm partii; che vince la Targa Tenco come “miglior album in dialetto”, nel 2003 esce Laiv, come preannuncia la “storpiatura inglese”, un disco quasi interamente registrato dal vivo che si aggiudica il disco d’oro. Infine nel 2005 l’ album di inediti Akuaduulza, storie, leggende, tradizioni di “acqua dolce” racchiuse in 14 brani, che ha avuto un ampio consenso di pubblico e critica . Domenica 19 Aprile 2009, ore 21,30 Teatro Accademia - Conegliano (TV) Davide Van De Sfroos in concerto Angapiemage Galliano Persico: violino Francesco Piu: chitarre, banjo, lapsteel Paolo Legramandi: basso Silvio Centamore: batteria, percussioni Davide "Billa" Brambilla: fisarmonica, tromba, tastiere Biglietti: platea € 25,00 galleria € 20,00 loggia € 20,00 I biglietti sono disponibili on line presso www.zedlive.com, presso Jungle Records, a Conegliano, Coin Ticket Store Treviso e Padova. Box Office, Primi alla Prima (banca del Veneziano, bcc venete e casse Rurali Trentine), Unicredit, Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo, HappyTicket , Charta. I prezzi indicati non sono comprensivi di eventuali diritti di prevendita o commissioni bancarie o online. Info: Zedlive Tel. 0498644888 www.zedlive.com