Inaugurato il Salone dello studente dell'ateneo friulano

Università

UDINE - Oltre 4 mila studenti, ed è record, affolleranno fino a domani il XIV Salone dello studente dell’università di Udine. Allestito nel polo scientifico dei Rizzi, in via delle Scienze 208, il Salone offre a tutti gli interessati una panoramica completa sulla vita universitaria in tutti i suoi aspetti, dall’offerta di percorsi formativi ai servizi per gli studenti messi a disposizione da enti e associazioni del territorio.

Porte aperte per un tuffo nel pianeta Università di Udine fino alle 13 di sabato 17 febbraio. All’inaugurazione, la folla di studenti delle scuole superiori regionali e del Veneto è stata accolta dal rettore Furio Honsell, che ha esortato i ragazzi a essere sempre curiosi, osservatori e protagonisti. L’Università – ha detto – è una lampada di Aladino che va strofinata. Siate quindi partecipi e fautori dell’Università e non abbiate timori reverenziali per la scienza e la conoscenza. L’università di Udine vi fornirà metodologie valide per affrontare il futuro e il mondo del lavoro.

Un futuro che sarà – ha affermato il rettore - un’epoca affascinante e di grandissime opportunità. Scegliete i percorsi formativi che più vi stimolano e divertono perché proprio in quegli ambiti riuscirete ad essere maggiormente creativi. All’inaugurazione sono intervenuti anche i delegati del rettore per l’orientamento e tutorato e per i servizi di orientamento, Marisa Michelini e Roberto Pinton, il vicesindaco di Udine Vincenzo Martines, il presidente della Provincia di Udine, Marzio Strassoldo e il presidente dell’Erdisu, Ferdinando Milano.

Quest’anno sono 33 gli stand che animano il Campus scientifico. Assieme a quelli allestiti da singole facoltà e corsi di laurea, l’Informagiovani della Provincia di Udine, L’Ente regionale per il diritto allo studio, l’Agenzia giovani del Comune di Udine, il Servizio istruzione della Regione, le associazioni studentesche e dei laureati, il Centro universitario sportivo, il Css Teatro stabile di innovazione del FVG. Tra le strutture dell’ateneo, i centri Rapporti internazionali, Orientamento e tutorato, il Centro interdipartimentale di ricerca sulla cultura e lingua del Friuli, il Sistema bibliotecario d’ateneo, il Centro linguistico e audiovisivi, che dà l’opportunità di cimentarsi nel test di accertamento della conoscenza delle lingue nello spazio allestito dal Centro servizi informatici e telematici (Csit). Nell’area Csit, inoltre, è possibile navigare in rete e sperimentare tutti i servizi on line offerti dall’Ateneo.

Tra essi, il sistema per visualizzare on line appelli, iscrizioni a esami, risultati delle prove intermedie (Sindy); l’immatricolazione on line; il portale vocale Pronto università che dà informazioni, ad esempio, su iscrizione agli esami o verifica dei voti ottenuti attraverso comandi vocali telefonici o invio di un sms. Ancora, il materiale didattico on line; il sistema Certibol, che tramite le postazioni installate nelle sedi d’ateneo offre autocertificazioni su iscrizione, esami sostenuti, piano di studi, laurea; Pagoweb, che visualizza lo stato di pagamento delle tasse ed eventualmente consente di provvedere al saldo. Il Portale tirocini, sistema di job placement tra mondo accademico e aziendale; i siti delle biblioteche d’ateneo che offrono percorsi di ricerca specifici o caselle postali elettroniche per quesiti e risposte veloci. Da non perdere, infine, il pacchetto visita a InnovActionYoung, nell’ambito della fiera dell’innovazione InnovAction (Udine Fiere, fino a domenica). I visitatori del Salone dello studente, infatti, avranno ancora a disposizione, nel pomeriggio di domani, sabato, il bus navetta gratuito dal Campus dei Rizzi a Udine Fiere e il percorso preferenziale di visita all’interno di InnovAction.