Error message

Il file non può essere creato.

Inquadrare il riciclo, terza tappa di Maravee alla Galleria Plurima di Udine

Art&Fatti
[img_assist|nid=14301|title=|desc=|link=none|align=left|width=130|height=130]UDINE - Venerdì 1 agosto, alle 18.30, alla Galleria Plurima di Udine s’inaugura il terzo appuntamento estivo della rassegna Maravee 2008 – Recycle. Intitolata Inquadrare il riciclo, curata da Sabrina Zannier e Francesca Turchetto, affronta il tema ecologico del ri-uso sullo specifico fronte della pittura, attraverso le opere di quattro artisti.

Claude Viallat, che in tale occasione si erge a “capofila” storico del tema in oggetto, con una poetica internazionalmente riconosciuta, sia come espressione singolare, sia entro il gruppo Support-Surface che ha contribuito a far nascere, e i più giovani Ulrich Egger, Paolo Radi e Federico Rizzi. Entro un percorso che dalla bidimensionalità di dipinti su teli giunge a soluzioni aggettanti, con materie e oggetti che fuoriescono dal quadro, la mostra propone un curioso viaggio attraverso pensieri e gesti che riciclano materiali provenienti da due diversi contesti: quello domestico, dove si recuperano tende, tessuti, teli di camion… e quello industriale, dal quale affiorano materie plastiche, reti di ferro, gomme…

Maravee ha voluto indicare la possibile via del riciclo in pittura insieme alla Galleria Plurima, che per il secondo anno riconferma la sua partnership con la rassegna, e che da trentacinque anni opera con grande professionalità e attenzione proprio sul complesso versante della pittura aniconica. Complesso perché più storicizzato di altri linguaggi dell’arte visiva, ma entro il quale si svolge, senza[img_assist|nid=14302|title=|desc=|link=none|align=right|width=640|height=425] soluzione di continuità, un processo d’innovazione, a volte difficile da cogliere, ma proprio per questo più intrigante, perché avulso dal principio della “novità a tutti i costi”, e capace, invece, di sedimentarsi all’insegna del nuovo generato dalla ripetizione, di gesti e forme.

Nel corso dell’inaugurazione verrà inoltre presentato il catalogo Maravee 2008-Recycle, che raccoglie opere e performance tenutesi o ancora in corso nelle tre location di Villa Ottelio-Savorgnan ad Ariis di Rivignano, del Museo CID di Torviscosa e della Galleria udinese. Curato da Sabrina Zannier e Massimiliano Schiozzi, art director di Comunicarte, edito da Comunicarte Edizioni, in 112 pagine suddivise in tre sezioni, il volume propone una suggestiva carrellata di immagini a colori che, nel caso di Villa Ottelio-Savorgnan, ridisegnano il passo del grande spettacolo svoltosi tra le architetture esterne, il parco, il magazzino del sale e la sala espositiva. Tutto immortalato dall’obiettivo di Gianluca Baronchelli e impaginato, insieme alle biografie dei trenta artisti coinvolti e ai testi di Sabrina Zannier, Sabrina Tonutti e Francesca Turchetto, in tempi record, con una grafica innovativa, altamente comunicativa ed emozionale.

Maravee 2008Recycle

Dal 1° al 31 agosto 2008

Galleria Plurima, via Valvason 11 - UDINE

Inquadrare il riciclo

Artisti: Ulrich Egger, Paolo Radi, Federico Rizzi, Claude Viallat

A cura di Sabrina Zannier e Francesca Turchetto

Vernissage: venerdì 1 agosto, alle ore 18.30

Orario: 10.30-12.30 / 16.30-19.30, domenica 11-13, lunedì chiuso