Jim Hodges, prima personale italiana alla Bevilacqua La Masa di Piazza San Marco

Verniss@ge
[img_assist|nid=26480|title=|desc=|link=none|align=left|width=130|height=130]VENEZIA - La Fondazione Bevilacqua La Masa ospita presso la sua Galleria di Piazza San Marco, dal 5 febbraio al 5 aprile, la prima personale italiana di Jim Hodges, artista riconosciuto della scena americana che presenta una sessantina, offrendo una panoramica esaustiva del suo lavoro e del suo singolare universo.   Jim Hodges, nato nel 1957 nello stato di Washington, sviluppa, sin dalla fine degli anni Ottanta, un lavoro radicale e originale in cui il disegno è onnipresente. Affronta la fragilità, la temporalità, l'amore e la morte, ispirandosi alla natura e utilizzandone il lessico. Il risultato è di una semplice ed evidente bellezza. Caratterizzata da aspetti molto contrastanti, l'opera di Hodges può rivelarsi minimalista per la sobrietà di alcuni suoi lavori o barocca per la sua esuberanza, per la ricchezza dei materiali e l'uso di colori sontuosi e cangianti. L'artista americano esplora sia materiali modesti come la carta, le pasticche di colori e i fiori di tessuto, che la foglia d'oro. Le sue opere, influenzate dalla natura, dalla letteratura, ma anche dalla spiritualità, uniscono la semplicità dei materiali a un lavoro meticoloso e preciso di collage, cucitura, assemblage e découpage. Che si tratti di fini ragnatele in filo d'argento, o di foto ritagliate, di assemblage di partiture musicali, di fiori appuntati o di specchi rotti che disegnano un'altra immagine della realtà, Jim Hodges esprime con il suo lavoro la sua originale visione di un mondo caratterizzato tanto dalla bellezza e la gioia di vivere, quanto dalla malattia e la morte. Un catalogo bilingue inglese / francese, diretto dal curatore della mostra Jonas Storsve, è pubblicato dalle edizioni del Centre Pompidou. In occasione della mostra, sarà inoltre disponibile una brochure in cui sono riprodotti i testi critici tradotti in italiano con un saggio di Angela Vettese.La mostra è organizzata da Centre Pompidou, Musée national d'art moderne di Parigi in collaborazione con Fondazione Bevilacqua La Masa di Venezia e Camden Arts Center di Londra. [img_assist|nid=26481|title=|desc=|link=none|align=left|width=640|height=484]Dal 5 febbraio al 5 aprile 2010 Fondazione Bevilacqua La Masa, Galleria di Piazza San Marco, 71/c - VENEZIA Jim Hodges - Love, Etcetera A cura di Jonas Storsve  Vernissage: Giovedì 4 febbraio, alle ore 18:00 Biglietto: intero 5 euro euro; ridotto 3 euro Orario: 10:30 - 17:30. Chiusura lunedì e martedì Info: Fondazione Bevilacqua La Masa tel. 0415207797 tel. 0415208879 info@bevilacqualamasa.it www.bevilacqualamasa.it Nelle immagini: Jim Hodges, Choice 3. Photo Georges Meguerditchian