Là, dove in mezzo scorre il fiume: Maria Teresa Ronca Babanicas protagonista di Scaffale aperto al Candiani di Mestre

InConTri
Mestre (VE) - Martedì 2 alle ore 17.30, primo appuntamento con Scaffale aperto di febbraio dedicato al libro Là, dove in mezzo scorre il fiume di Maria Teresa Ronca Babanicas, che sarà presente all’incontro affiancata da Bruno Rosada.                                              La narrazione è ricca di vicende che a loro volta si arricchiscono di approfondite indagini psicologiche dei personaggi. Indubbiamente l’aspetto psicologico esercita una funzione importante, ma fondamentale è la struttura concettuale che fa da telaio all'opera e che si alimenta dal confronto fra il razionalismo occidentale e la spiritualità e la cultura indiane dove il cuore non mente mai e il tempo e la distanza si dissolvono, incarnate dal guru Tahar. È senza dubbio una visione del mondo e della vita autenticamente umana con i ritmi lenti, il contatto con la natura, l'assenza di rumori con cui L'universo ci rivela di continuo i suoi segreti e, se disciplinata, la nostra vita emozionale è una lanterna, una specie di bacchetta magica con cui possiamo illuminare il cammino.  Il tutto è reso dall’autrice con la consueta correttezza espressiva del linguaggio, e lo stile avvincente che lo ricollega alle opere precedenti, Dopo Forte più del tempo, Tra sogno e realtà e Ritratti.  Ingresso libero