La bisbetica domata in dialetto veneto con Stefania Felicioli e Natalino Balasso al Verdi di Gorizia

Foyer
[img_assist|nid=27043|title=|desc=|link=none|align=left|width=130|height=130]GORIZIA - Venerdì 5 marzo, in prima regionale, per la sezione Prosa del Teatro Comunale Giuseppe Verdi di Gorizia appuntamento, va in scena una rivisitazione particolare  de La bisbetica domata, in dialetto veneto, con Natalino Balasso nei panni del veronese Petruccio e Stefania Felicioli nel ruolo della protagonista della celebre commedia shakespeariana. La traduzione dall'inglese è opera di Piermario Vescovo, docente di letteratura teatrale italiana all’Università Ca’ Foscari di Venezia. In scena, accanto ai due protagonisti, solo attrici donne, con l’intento dichiarato di capovolgere la misoginia che  sottende l'intero testo del bardo di Stratford. La trama della Bisbetica – solitamente ridotta alla sola storia principale – procede in realtà su un doppio binario. Caterina diventa sempre più desiderabile mentre il carosello degli amanti smette, in sostanza, di girare intorno alla sorella Bianca: una complessa macchina scenica che racconta, in realtà, una trama delle metamorfosi del desiderio e della confusione dei ruoli e delle identità. Tradurre o adattare La bisbetica domata in veneto non ha alcuna velleità o rivendicazione: è, semplicemente, un’operazione teatrale,  si legge nelle note di regia di Paolo Valerio e Piermario Vescovo. L’origine della scommessa è il tentativo di restituire almeno in parte un linguaggio che possiede insieme la concretezza del parlato e l’astrattezza della combinazione concettosa. Scendere verso il dialetto aiuta certo immensamente, perché offre appigli di verità – di cose, espressioni, locuzioni – a un universo discorsivo che l’italiano, per sua costituzione, riesce difficilmente ad afferrare.      [img_assist|nid=27044|title=|desc=|link=none|align=left|width=640|height=424]Stagione Teatrale 2009-2010   Venerdì 5 marzo 2010, ore 20:30   Teatro Comunale Giuseppe Verdi. via Garibaldi 2/a  - GORIZIA   La bisbetica domata Commedia piacevole recitata in sogno in lingua familiare e rustica da nove donne e un ubriaco di William Shakespeareadattamento Piermario Vescovo regia Paolo Valerio e Piermario Vescovo con Natalino Balasso e Stefania Felicioli e con Linda Bobbo, Ursula Joss, Silvia Masotti, Marta Meneghetti, Lucia Schierano, Carla Stella, Antonella Zaggia, Camilla Zorzi illustrazioni dal vivo Gek Tessarocostumi Chiara Defantmusiche Antonio Di Pofiluci Enrico Berardi   Teatro Stabile di Verona Info: Biglietteria del Verdi tel 0481.383327 www1.comune.gorizia.it/teatrogv/