La grande svolta nella ricostruzione storica delle Tredici Casade: film, concerto e convegno

TRIESTE - Sarà caratterizzata dalla proiezione in anteprima del film in costume d’epoca Il Privilegio di Leopoldo per il lodevole intervento di Ugone di Duino e dal concerto de I Cantori delle Tredici Casade che eseguiranno dal vivo la colonna sonora la serata tematica La grande svolta promossa dal C.R.U.T. (Circolo Ricreativo Università di Trieste) in collaborazione con l’Associazione Culturale Tredici Casade.

La manifestazione, che comprenderà anche un convegno, sarà ospitata mercoledì 5 marzo alle ore 20.30 nell’Aula Magna della Scuola Superiore di Lingue Moderne di via Filzi, 14 a Trieste dove è stata presentata dal presidente dell’associazione, Edda Vidiz e da Ferdinando Pugliatti, rappresentante del C.R.U.T.
La grande svolta” – ha illustrato Edda Vidiz - è quella che nell’anno 1382 segnò il passaggio di Trieste dal medioevo all’età moderna e quindi diede alla città la spinta per diventare il grande emporio marittimo che tutti conosciamo.
Di questa autentica svolta nella storia di Trieste parleranno Renzo Arcon, vicepresidente delle Tredici Casade e Andrea Gilli, presidente del Forum Europeo Italo-Austriaco. Arcon ne esporrà le motivazioni storiche e Gilli si soffermerà sulle conseguenze economico-politiche della vicenda, che estesero i loro effetti fino alla fine della Prima Guerra mondiale.
Di particolare interesse sarà la proiezione in anteprima del cortometraggio della durata di 25 minuti Il privilegio di Leopoldo”(Per il lodevole intervento di Ugone di Duino), che ripercorre, in maniera viva e attraverso i dialoghi dei personaggi storici nei loro antichi costumi locali, i principali momenti della vicenda che portò Leopoldo III d’Asburgo, duca d’Austria, a diventare il Signore di Trieste.
Nello stile delle Tredici Casade, la ricostruzione storica sarà accompagnata da momenti di intrattenimento musicale proposto dal coro de I Cantori delle Tredici Casade, che eseguiranno dal vivo brani originali tratti dalla colonna sonora del film.
Per ridestare al meglio la cognizione di questa basilare svolta nella storia di Trieste – ha aggiunto Edda Vidiz - è stato prodotto un film realizzato da Edda Vidiz e Oscar Volpi, con la sceneggiatura di Edda Vidiz e Renzo Arcon e la partecipazione di un cast di 55 persone tra attori e figuranti in costumi tergestini d’epoca realizzati da Annamaria Timaco. Il film – che vede per interprete principale Andrea Binetti nelle vesti di Ugone di Duino - presenta personaggi e vicende reali e attinenti alle ricerche storiche effettuate sui documenti conservati presso l’Archivio Diplomatico della Biblioteca Civica di Trieste. Altre peculiarità di questo lavoro - ha proseguito il presidente delle Tredici Casade - è la colonna musicale tratta dai CD prodotti dalla Tredici Casade sulla base delle ricerche storiche del M° Pino Botta.
Grazie alla cortese ospitalità dei Principi della Torre e Tasso, il film è stato girato quasi interamente nel Castello di Duino.
Il Privilegio di Leopoldo – ha continuato Edda Vidiz - intende essere il primo di una serie di film a scopo didattico che l’Associazione Tredici Casade si propone di realizzare nell’ambito del nuovo ciclo di ricerche denominato Tergeste, piccole e grandi vicissitudini di una città controversa allo scopo di poter riconsegnare, soprattutto alle giovani generazioni, parte della memoria storica di coloro che ci hanno preceduto, perché è da questa memoria che Trieste ha attinto la sua diversità culturale, etnica, religiosa diventando così quella città in cui tutti possono ritrovare un po’ di se stessi. Partendo a ritroso per arrivare fino al medioevo, le ricostruzioni filmate – viste come supporti didattici appetibili per le giovane generazioni – si concentreranno sulla vicenda dei Ranfi, la Guerra del 68-69 e l’arrivo del Doge. Non abbiamo mai pensato di andare sul pulpito come accademici – ha concluso Vidiz - ma ci limitiamo a rappresentare in maniera moderna e quindi più interessante per i giovani la storia di Trieste, ricostruita sulla base di ricerche su documenti storici compiute in veste di appassionati, un po’ come degli Indiana Jones della storia cittadina. L'ingresso alla serata è libero.

Mercoledì 5 marzo 2008, ore 20.30

La grande svolta

Relatori:

Renzo Arcon già responsabile dell’Archivio Diplomatico della Biblioteca Civica di Trieste Andrea Gilli presidente del Forum Europeo Italo-Austriaco.

Nel corso della serata sarà proiettato il filmato in costume d’epoca Il Privilegio di Leopoldo (per il lodevole intervento di Ugone di Duino) realizzato da Edda Vidiz e Oscar Volpi con la partecipazione straordinaria di Andrea Binetti nel ruolo di Ugone. I Cantori delle Tredici Casade diretti dal M° Pino Botta eseguiranno la colonna sonora

Aula Magna della Scuola Superiore di Lingue Moderne per Interpreti e Traduttori, Via Filzi, 14 – TRIESTE

Ingresso libero

Info: tel. 3357431214
www.13casade.com
vidiz.a@virgilio.it