La nuova Europa incontra la nuova Russia: al pre Mittelfest un forum coordinato dal giornalista Sergio Canciani

InConTri

Cividale del Friuli (UD) – E’ uno dei temi certamente più attuali nel dibattito geopolitico internazionale: il confronto fra Europa e Russia alimenta quotidianamente le pagine dei giornali e la scaletta dei notiziari radio e Tv di tutto il mondo. I rapporto fra Russia ed Unione europea, da un lato, così come i rapporti fra la Russia e singoli Stati membri dell’Ue, sono soggetti a un’evoluzione costante e accelerata, che trova la sua matrice ideale proprio nella storica caduta del Muro, in quell’epocale novembre del 1989.

Non poteva quindi prescindere da un’analisi mirata intorno a questi temi l’edizione 2009 di Mittelfest, dedicata appunto al ventennale della caduta del Muro, così come di tutti i Muri fisici e psicologici che fra Est ed Ovest sono stati eretti nel tempo, dalla politica e dagli uomini. La nuova Europa incontra la nuova Russia è dunque il tema del terzo appuntamento di Prove d’Europa, il ciclo di incontri promossi nell’ambito di questa edizione 2009 del festival: domani, venerdi’ 17 luglio, alle 17.30 nella Chiesa di San Francesco, il convegno, coordinato dal giornalista Sergio Canciani, corrispondente Rai dalla sede di Mosca, avvierà una preziosa riflessione sulle prospettive di evoluzione geopolitica fra Russia ed Europa, testimoniando implicitamente quell’evoluzione stessa di Mittelfest, che in queste 18 edizioni ha via via registrato nuove presenze e ulteriori Paesi della nuova Europa, divenuti a poco a poco protagonisti del festival.
I lavori, introdotti dal presidente di Mittelfest Antonio Devetag e dal vicepresidente della Regione Friuli Venezia Giulia Luca Ciriani, troveranno un momento di particolare interesse nell’intervento del diplomatico russo Alexander Grachev, del Consolato Generale della Federazione Russa a Milano, e culmineranno nell’analisi di un grande esperto di geopolitica, il docente Adriano Roccucci, del Consiglio scientifico di Limes, ordinario di Storia contemporanea presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Roma: 2009: Europa e Russia fra geopolitica a cultura è il tema della sua dissertazione, che precederà, sotto un profilo socio-culturale, il panel più prettamente economico, con la partecipazione di Roberto Pelo, Direttore ICE – Istituto per il Commercio con l’Estero di Mosca, su Aziende italiane in Russia. Dati, tendenze, prospettive; e la relazione, altrettanto ricca di dati e di spunti, dell’ Executive Director Head of Unicredit Bank in Russia e nuova Europa, Roberto Lorenzon, che approfondirà gli “Strumenti finanziari a sostegno dell’internazionalizzazione delle imprese in Russia”. Non mancherà un momento di resoconto delle esperienze principali in atto da parte degli e aziende del Friuli Venezia Giulia: fra gli altri, interverranno Silvia Acerbi, Vice Presidente Informest, Paolo Perin, Senior Corporate Consultant Finest, e Giovanni Da Pozzo, Presidente della Camera di Commercio di Udine.

Ingresso libero

Info: www.mittelfest.org