La PFM canta De André al Palacampagnola di Schio

ConCerti
[img_assist|nid=18691|title=|desc=|link=none|align=left|width=130|height=130] Schio (VI) - La PFM omaggia "Faber", siia Fabrizio De Anfrè con un grande concerto, il 6 febbraio al Palacampagnola di Schio. Dagli esordi nei primissimi anni ’70, la PFM si è subito affermata sulla scena musicale italiana ed internazionale: il loro album d’esordio Storia di un Minuto è stato il primo album di un gruppo ad arrivare in testa alla classifica italiana degli LP e successivamente Photos of Ghosts entra nella prestigiosa classifica statunitense Billboard consacrandoli anche oltreoceano.
Proprio dopo alcune tournée negli Stati Uniti, dove suonarono a supporto di Santana, dei Beach Boys e di ZZ Top fra gli altri, nel 1979 decisero di proporre a Fabrizio de Andrè un’inedita collaborazione artistica tra due realtà musicali così diverse, ma in grado comunque di offrire al pubblico di casa nostra qualcosa di nuovo. Nonostante la perplessità iniziale di de Andrè, il risultato riuscì a mettere assieme in maniera perfetta ed equilibrata l’estrema poeticità dei suoi testi con la musicalità sognante e piena di colpi di scena del gruppo. La novità fu premiata sia dal pubblico che, numerosissimo, dimostrò apprezzare quello strano connubio, sia dal grande successo ottenuto dai due dischi live De Andrè e PFM in concerto e De Andrè e PFM in concerto – vol. 2 tratti dall’omonimo tour.

A distanza di trent’anni da quella memorabile esperienza, la PFM ripresenta le canzoni più importanti di quell’evento, proponendone gli arrangiamenti originali. Un appuntamento quindi doppiamente imperdibile, sia per gli amanti dei virtuosismi e dell’energia propri della PFM, sia per gli estimatori dei versi elegiaci di De Andrè. Dal Giappone agli USA, dalla Corea al Regno Unito, dal Canada al Messico, la PFM viene sempre e ovunque riconosciuta come[img_assist|nid=18692|title=|desc=|link=none|align=right|width=640|height=424] gruppo-pietra miliare del rock d’autore e della musica immaginifica: dal 1970 ad oggi si pensi che hanno superato le 4200 performance live. A parte i numerosissimi dischi registrati sia in studio che dal vivo, la PFM si è anche cimentata in progetti paralleli, tra cui il più significativo è stato sicuramente nel 2006 la colonna sonora dell’opera rock Dracula. Sul palco del Palasport Forum di Pordenone gli storici membri Franz Di Cioccio (voce, batteria e percussioni), Patrick Djivas (basso) e Franco Mussida (voce e chitarre) saranno affiancati dagli attuali “collaboratori” Lucio Fabbri (violino, chitarra, tastiere e cori); Gianluca Tagliavini (tastiere e cosi); Piero Monterisi (seconda batteria).

Sabato 6 febbraio 2010, ore 21:00

Palacampagnola, Viale dell’Industria - Schio (VI)

La PFM canta De André

Biglietti: da 23a 30 euro + d.p.

Info: tel. 0437948874

www.diedi.com