Manuel Barrueco e il Cuarteto Latino Americano al Comunale di Vicenza

ConCerti
[img_assist|nid=27258|title=|desc=|link=none|align=left|width=130|height=130]VICENZA - Il Teatro Comunale Città di Vicenza ospita, lunedì 15 marzo, una delle tre sole date italiane di uno dei più grandi chitarristi in attività: il cubano Manuel Barrueco, che arriva a Vicenza, su invito della Società del Quartetto, in compagnia del Cuarteto Latino Americano, la formazione messicana specializzata nei lavori per quartetto d'archi composti da autori sudamericani, dei quali ha registrato gran parte della produzione del Novecento.
Cinquantotto anni, Barrueco inizia giovanissimo lo studio della chitarra nel suo Paese di origine, prima di trasferirsi con la famiglia – nel 1967 – negli Stati Uniti, ove ottiene lo status di rifugiato politico. Completati gli studi a Baltimora, a 22 anni vince il prestigioso Concert Artist Guild Award, che gli apre le porte ad una carriera concertistica che lo ha visto esibirsi nei più prestigiosi centri musicali di tutto il mondo (il Lincoln Center di New York, la Royal Albert Hall di Londra, il Musikverein di Vienna, il Concertgebouw di Amsterdam, la Philharmonie di Berlino).
Proseguendo un cammino tracciato da Segovia nel secolo scorso, [img_assist|nid=27259|title=|desc=|link=none|align=right|width=498|height=640]Barrueco è riuscito ad imporre la chitarra nell'esclusivo mondo della musica “classica”, grazie anche ad una ricca produzione di lavori per complessi da camera e per orchestra che molti compositori hanno scritto appositamente per lui.
Il suggestivo viaggio nel continente americano che Barrueco & Cuarteto offrono al pubblico di questa tre-giorni italiana s'intitola Sounds of the Americas. E' un itinerario che parte dal nazionalismo romantico argentino di Carlos Guastavino e passa attraverso il modernismo classico dello statunitense Michael Daugherty (Bay of Pigs, del 2006, scritto appositamente per Barrueco) ed il minimalismo del messicano Javier Álvarez; Cuba è rappresentata da Ernesto Lecuona (lo “Chopin” di Cuba), il più importante compositore cubano del XX secolo del quale sarà eseguito La Comparsa, per chitarra solo; di Miguel del Águila, affermato compositore uruguayano trapiantato da anni a San Francisco, sarà proposta Boliviana, un brano del 2008 per chitarra e Quartetto d'archi. La meta di un viaggio nelle Americhe di oggi e del recente passato non poteva non terminare nel segno del grande Astor Piazzolla con Tango Sensations, Milonga del Ángel e Muerte del Ángel.

Teatro Comunale Città di Vicenza: Stagione 2009/2010
Società del Quartetto di Vicenza: 100ª stagione concertistica

Lunedì 15 marzo 2010, ore 20,30

Teatro Comunale Città di Vicenza, Viale Mazzini 39 - VICENZA

Manuel Barrueco: chitarra

accompagnato dal Cuarteto Latino Americano

Saul Britàn, Aròn Britàn  violini

Javier Montiel  viola

Alvaro Britàn  violoncello

eseguono

Carlos Guastavino,  Las Presencias n. 6 “Jeromita Linares” per chitarra e quartetto d’archi
 
Michael Daugherty,   Bay of Pigs

Miguel De Aguila,   Boliviana

Augustin Barios,   La Catedral

Gabriela Lena Frank,  Inca Dances per chitarra e quartetto d’archi
 
Astor Piazzolla, Tango Sensations per chitarra e quartetto d’archi
Astor Piazzolla, Milonga del Angel per chitarra e quartetto d’archi
Astor Piazzolla, Muerte del Angel per chitarra e quartetto d’archi

Biglietti ancora disponibili presso le biglietterie del Teatro Comunale Città di Vicenza, della Società del Quartetto e, via Internet, attraverso il circuito online Greenticket (www.greenticket.it

Info: Fondazione Teatro Comunale Città di Vicenza

tel. 0444-327393

info@tcvi.it

http://www.tcvi.it