Filippo Graziani canta Ivan al Teatro Pasolini di Cervignano del Friuli

ConCerti

Cervignano del Friuli (UD) - Viaggi e intemperie, l'avventura di Filippo e Tommy Graziani nell'eredità musicale di Ivan cantautore e padre, arriva a Cervignano del Friuli, al Teatro Pasolini, giovedì 3 marzo.

Ultimo  evento della stagione musicale curata dall’Associazione Culturale  Euritmica. Lo spettacolo si avvale della regia di Pepi Morgia, che lo  definisce un caleidoscopio di ricordi, ma anche di emozioni, che  arrivano dritte al pubblico.
Un concerto particolare sin dal principio, con un’apertura affidata  ad un brano che si intitola “Chiusura”. Può sembrare un controsenso,  è invece il modo – come recita il testo – di segnare subito “il  confine fra i sogni e la realtà”. Parte così, con un pezzo del ’73  contenuto nell’album di esordio di Ivan Graziani (La città che  vorrei) lo spettacolo-avventura dove si intrecciano nomi, persone,  luoghi, emozioni e ricordi per riscoprire da un altro punto di vista  le sue canzoni.
Sul palco oltre ai figli del cantautore abruzzese scomparso 12 anni  fa, Filippo voce e chitarra e Tommy alla batteria, anche due  musicisti che hanno accompagnato Ivan in diverse tournée: alla  chitarra solista Bip Gismondi e alle tastiere Carlo Simonari. Le  linee di basso sono affidate a Marco Battistini che insieme a Tommy e  Filippo formano i Carnera.
Per la scelta dei pezzi – racconta Filippo Graziani - siamo partiti  da una vecchia scaletta, scritta da papà, che abbiamo ritrovato fra  le sue cose. Mi sembrava la cosa giusta da fare. Viaggi e intemperie  è molto più di un semplice omaggio ad un grande artista, è il modo  per poter unire due mondi: il mio, che condivido musicalmente da 10  anni con Tommaso e Marco; e quello di mio padre, Carlo e Beppe,  componenti storici della band.
Strade che si incrociano fino ad unirsi perfettamente in capolavori  come Lugano Addio, Il mio cerchio azzurro e Firenze. Il viaggio si  arricchisce di brani semisconosciuti che risalgono addirittura agli  anni 60’, quando fondò il gruppo Anonima Sound. Ad amplificare le suggestioni musicali, una scenografia molto  particolare che vede installazioni di video arte di Davide "ERON”  Salvadei, noto esponente riminese della street art internazionale.

Giovedì 3 marzo 2011, ore 20:45

Teatro Pasolini, Piazza Indipendenza 34 33052 - Cervignano del Friuli (UD)

Filippo e Tommy Graziani - Viaggi e intemperie Tou 2011

Biglietti: intero € 18,00 – ridotto € 15,00 in vendita presso la biglietteria del teatro

Info: associazione Euritmica

tel. 0431 370273

info @euritmica.it

www.euritmica.it