Hiromi Uehara omaggia Gershwin a Vicenza Jazz 2011

E20
Mercoledì 11 maggio accompagnata dall’Orchestra del Teatro Olimpico. Nella serata anche la performance del Christian McBride Quintet

VICENZA - Nella giornata di mercoledì 11 maggio, l’edizione 2011 di New Conversations – Vicenza Jazz concentra due degli appuntamenti più attesi del suo vasto cartellone, sia per quanto riguarda la programmazione teatrale di prima serata sia per il jazz club.

Al Teatro Olimpico arriverà infatti la prodigiosa pianista giapponese Hiromi Uehara, che si esibirà in un originale omaggio a George Gershwin pensato appositamente per Vicenza Jazz, accompagnata dall’Orchestra del Teatro Olimpico diretta Giancarlo De Lorenzo. Di Gershwin, Hiromi eseguirà i 3 Preludes (in una versione per orchestra curata da Roberto Spadoni), la celeberrima Rhapsody in Blue (nella versione originale del 1924 per piano e orchestra). In piano solo si cimenterà poi nelle altrettanto famose I Got Rhythm Variations.
Anche al Panic Jazz Cafè Trivellato, la serata sarà illuminata da un nome prestigioso, quello del contrabbassista statuninense Christian McBride. Con il suo quintetto Inside Straight (Jaleel Shaw al sax, Warren Wolf al vibrafono, Peter Martin al pianoforte e Ulysses Owens alla batteria) McBride porterà una intensa carica di jazz newyorkese negli spazi del jazz club del festival.

La giovane pianista giapponese Hiromi Uehara ha fatto molto parlare di sé per l’assoluta nonchalance con cui affronta repertori e situazioni musicali molto diverse tra loro. Nata a Shizouka nel 1979, comincia a prendere lezioni di piano a sei anni, dimostrando subito straordinarie doti d’apprendimento. Già a dodici anni comincia a esibirsi in pubblico con orchestre di alto profilo. Venuto a conoscenza del suo talento, Chick Corea la volle sul palco in occasione di una sua tournée giapponese. Hiromi aveva allora diciassette anni, e questo fu lo stimolo per trasferirsi a Boston e frequentare il Berklee College. Tra i suoi insegnanti ci sono Richard Evans e Ahmad Jamal, che la prendono a cuore e ne producono il primo CD: Another Mind, del 2003. Nei lavori successivi, soprattutto con il suo gruppo Sonicbloom, si è spostata sempre più verso sonorità elettriche. Il suo ultimo lavoro – che segue il fortunato Duet con Chick Corea - è però un disco di piano solo: A Place To Be.
Delle I Got Rhythm Variations, che fanno parte del programma gershwiniano che eseguirà a Vicenza, Hiromi ha già dato una versione estremamente brillante in Beyond Standard, con un'infilata di funamboliche trovate improvvisative che vanno dal free allo stride piano. 

Christian McBride è universalmente accreditato come uno dei bassisti più versatili e affidabili della scena contemporanea. Capace di dominare tutti gli stili, e proprio per questo richiestissimo (da Sting a Sonny Rollins, da Pat Metheny a Uri Caine), McBride suona sia il basso elettrico che il contrabbasso. Nato a Philadelphia nel 1972, ha avuto nel padre e nello zio Howard Cooper – entrambi bassisti – i primi modelli; ha poi studiato alla prestigiosa Juilliard School. Nel suo curriculum troviamo collaborazioni importanti sia in ambito jazz (Freddie Hubbard, Joe Henderson, McCoy Tyner, Herbie Hancock, Diana Krall, Roy Haynes, Wynton Marsalis, Hank Jones) che pop (Carly Simon, James Brown). Notevole è stata la sua partecipazione, nel 2009, al supergruppo Five Peace Band con John McLaughlin, Chick Corea, Kenny Garrett e Vinnie Colaiuta.

Dal 6 al 14 maggio 2011

VICENZA - location varie

Vicenza Jazz Festival 2011 -  16° Edizione - New York New York

Direzione artistica: Riccardo Brazzale

Mercoledì 11 maggio

Il programma

ore 21:00

Teatro Olimpico

Hiromi Uehara & Orchestra del Teatro Olimpico

Hiromi Uehara, pianoforte
Giancarlo De Lorenzo,direttore

Omaggio a George Gershwin: Rhapsody in Blue” per piano e orchestra (versione originale del 1924) & “I Got Rhythm Variations (per solo piano)

ore 22:00

Panic Jazz Cafè Trivellato, Chiostri di Santa Corona

Christian McBride Quintet

Christian McBride: contrabbasso
Carl Allen: batteria
Peter Martin: pianoforte
Warren Wolf: vibrafono
Jaleel Shaw: sax

Biglietti: Prezzo concerto teatro Olimpico: intero euro 25 + d.p.; ridotto euro 20 + d.p.

 

Prezzo concerto Panic Jazz Cafè Trivellato: 10 euro compresa bibita

 

Info: Assessorato alla Cultura – Ufficio Festival
tel.: 0444 221541 – 0444 222101
info@vicenzajazz.org
www.vicenzajazz.org