Il Coro delle Mondine di Novi canta De Andrè nel concerto finale dei Faber&Gaber Days

Pocket News

Precenicco (UD) - A una settimana dal doppio concerto su Giorgio Gaber, torna in regione la band emiliana Flexus, stavolta acompagnata dal Coro delle Mondine di Novi, per il concerto finale dei Faber&Gaber Days, la rassegna dedicata dal Folk Club Buttrio alla grande canzone d’autore.

Al centro del concerto ci sarà Fabrizio De Andrè, le cui canzoni senza tempo saranno cantate da queste signore ‘senza tempo’ (alcune di loro hanno da parecchio superato l’ottantina!). Il concerto, in collaborazione con il Comune di Precenicco, si terrà nel pomeriggio di domenica 17 febbraio alle ore 17.30 presso il nuovo Auditorium comunale di Precenicco e avrà anche una finalità solidaristica, perchè sarà l’occasione per la raccolta di fondi da destinare alla ricostruzione della Scuola di Musica di Novi, paese in provincia di Modena da cui proviene il coro delle mondine, reso inagibile (come molti altri edifici) dal terremoto che ha colpito l’Emilia l’anno scorso.

I Flexus fondono le loro sonorità a quelle dello storico Coro, ripercorrendo il repertorio di Fabrizio De Andrè dagli indimenticabili brani di inizio carriera (La ballata del Miché, Il gorilla, Via del campo, Il pescatore, ...) alla fase della più profonda maturità (Fiume Sand Creek, Sidùn, Dolcenera, ...), fino a riscoprire capolavori meno eseguiti (Fila la lana, Ave Maria, La domenica delle salme, ...). I brani, rispettosi del gusto dell'indimenticato Faber, trovano nuova linfa grazie all' originale rilettura dei Flexus e all'inimitabile e travolgente caratterizzazione del Coro delle Mondine di Novi, gruppo musicale “unico al mondo”, costituito in parte da “vere mondariso” (la cui età si avvicina ed in alcuni casi supera gli ottanta) e da figlie e nipoti di mondine che amano le tradizioni e si impegnano affinché esse non vadano perdute. Alternandosi fra case di riposo, scuole, centri di volontariato, ma anche grandi festival internazionali come Celtic Connections in Scozia, Festival of Colors di Detroit, o “Notte della taranta” in Puglia, con le loro voci “pulite e spiegate”, guidate solo dall’orecchio, queste donne sanno ottenere una coralità che commuove e coinvolge.

Informazioni e prenotazioni al 348-8138003, al 333-6505535 o a info@folkclubbuttrio.it