Il duo viola e pianoforte formato da Antoine Tamestit e Markus Hadulla al Teatro La Fenice di Venezia

Classica

VENEZIA - Lunedì 14 marzo il Teatro La Fenice per la Stagione di musica da camera proposta dalla Società Veneziana di Concerti ospita il duo formato da Antoine Tamestit alla viola e Markus Hadulla al pianoforte;  in programma la prima esecuzione assoluta di Frauenliebe di Betsy Jolas e musiche di Franz Schubert e Johannes Brahms.

Nato nel 1979, Antoine Tamestit ha studiato con Jean Sulem al Conservatoire National Supérieur de Musique de Paris, con Jesse Levine a Yale e con Tabea Zimmermann a Berlino. Vincitore di numerosi concorsi internazionali, suona un repertorio che spazia dal barocco alla musica contemporanea. Appassionato di musica da camera, è ospite regolare dei festival di Lockenhaus, Kronberg, Moritzburg, Rheingau, Lucerna, Schwarzenberg, Davos, Santander, Gerusalemme, Newport, Folles Journées de Nantes e Tokyo. Come solista, ha collaborato con tutte le principali orchestre europee e ha debuttato con i Wiener Philharmoniker e Riccardo Muti nel 2008. Nella stagione 2009/10 è stato Artist in residence al Konzerthaus di Berlino. collabora con il pianista tedesco Markus Hadulla con il quale ha suonato nelle più importanti sale concertistiche del mondo: Concertgebouw di Amsterdam, Musikverein di Vienna, Carnegie Hall di New York, Cité de la Musique di Parigi, Palais des Beaux Arts di Bruxelles, Konserthus di Stoccolma, Philharmonie di Colonia, Festspielhaus di Baden-Baden, Wigmore Hall di Londra, Megaron di Atene. Insegna alla Musikhochschule di Colonia e suona una viola di Stradivari del 1672 «Mahler» (prima viola costruita da Stradivari), affidatagli dalla Fondazione Habisreutinger.
 
Nato a Colonia, Markus Hadulla ha studiato a Karlsruhe poi al Conservatoire National Supérieur e alla Yale School of Music con Peter Frankl. Nel 1994 vince il Primo Premio al Concorso Hugo Wolf di Stoccarda e viene subito invitato da Dietrich Fischer-Dieskau a frequentare la sua classe di Lied a Berlino. Suoi mentori anche Elisabeth Schwarzkopf e il pianista e compositore Ralf Gothoni. Ha suonato con Stella Doufexis, Tabea Zimmermann, Antoine Tamestit e collabora inoltre con gli scrittori Peter Haertling, Inge e Walter Jens e con l’attore Udo Samel in programmi che associano musica e letteratura. Con Antoine Tamestit, di cui è partner da lungo tempo, partecipa al programma ECHO Rising Stars che li ha condotti a suonare nelle più importanti sale da concerto europee, alla Carnegie Hall di New York e al Festival di Lucerna. Ha preso parte anche allo Schleswig-Holstein Musik Festival e ai festival di Ludwigsburg, Rheingau, Bodensee, Radio France a Montpellier e La Roque d’Antheron, e ha suonato alla Philharmonie di Berlino, all’Auditorium du Louvre, alla Wigmore Hall, in Estremo Oriente e negli Stati Uniti. Insegna alla Musikhochschule Hanns Eisler di Berlino e a Karlsruhe, dove ha una propria classe di Lied.

Stagione Concertistica 2010-2011 della Società Veneziana di Concerti

Lunedì 14 marzo 2011, ore 20.00

Teatro La Fenice, Campo San Fantin, San Marco 1965 - VENEZIA

Antoine Tamestit: viola

Markus Hadulla: pianoforte

esegue

Franz Schubert, Sonata D 821 Arpeggione

Betsy Jolas, Frauenliebe

Franz Schubert, tre Lieder trascritti per viola e pianoforte

Johannes Brahms, Sonata op. 120 n. 2
 
I biglietti per il concerto sono in vendita presso le biglietterie Hellovenezia (Teatro La Fenice, P.le Roma, Tronchetto, Lido, Mestre, Dolo, Chioggia, Sottomarina), tramite biglietteria telefonica (041 2424), biglietteria on-line (www.teatrolafenice.it) e biglietteria via fax (041 2722673), oltre che un’ora prima dello spettacolo presso la biglietteria del Teatro La Fenice.

Info: Tel. 041786511 

info@teatrolafenice.org

www.teatrolafenice.it