La bajan di Vladimir Denissenkov a Padova

ConCerti

PADOVA - Ritorna a Padova, dopo il concerto del 2006, mercoledì 3 agosto nel Teatro Giardino di Palazzo Zuckermann,  lo straordinario musicista Vladimir Denissenkov con la sua bajan. Tra la Transilvania e la grande madre Russia, un viaggio musicale dalle forti suggestioni e dai profondi richiami della terra natia.

Un concerto dove Denissenkov darà fiato al suo superbo virtusiosmo strumentale ma soprattutto saprà trasmettere con la forza della sua musica l’anima dell’amata terra, i richiami alle radici di una cultura lontana ma dalle tradizioni affascinanti, carica di ricordi e di voglia di vivere, di grande intensità e di emozionante vitalità musicale che la stessa statura e corporalità possente ed impetuosa di Denissenkov con i suoi lunghi capelli biondo rossi sembra ben rappresentare.
Musica klezmer soprattutto, termine questo che viene dalla fusione di due parole ebraiche, kley e zemer, letteralmente strumento musicale; musica strumentale. Questa definizione in una certa misura ci spiega la ragione d'essere profonda di questa musica venuta da lontano, nel tempo e nello spazio, che affascina e commuove persone apparentemente ad essa estranee. In termini sintetici e familiari, il klezmer è insieme una fusion music e una soul music.

Vladimir Denissenkov è un virtuoso di Bajan, uno strumento affine alla fisarmonica di cui costituisce una variante, adattato nel secolo scorso alle esigenze tecniche del repertorio russo. Denissenkov è noto in Italia soprattutto per esser da oltre un decennio musicista ed arrangiatore di Moni Ovadia, con il quale ha tenuto una media anche di 200 spettacoli all’anno. Di origine ucraina, nato a Cernovtsi (ex Urss ) ha studiato a Kiev sotto la guida dei maestri Eduard Alekseev, Svetlana Kobialko ed Eugenji Kutnetsov, prima di trasferirsi in Norvegia e poi in Italia, dove ancor oggi risiede. Si è diplomato presso il Conservatorio di Mosca nell' anno 1979. E' stato campione del mondo di fisarmonica a Caracas nel 1981. Dal 1981 fino al 1990 ha lavorato presso Filarmonica di Mosca. E' stato vincitore in Urss di due concorsi di musica tradizionale russa. Dal 1986 al 1989 è stato ospite stabile con il gruppo "Zvoni Ruskie" all'interno dei programmi dei principali canali televisivi sovietici. Si è esibito in 40 Paesi del mondo tra i quali Stati Uniti, Canada, Messico, Venezuela, Brasile, Argentina, Perù, Inghilterra, Norvegia, Finlandia, Germania, Spagna, Italia, Austria, Svizzera.
Dal 1995 lavora stabilmente in Italia come concertista sia in veste solistica che con i suoi gruppi stringendo collaborazioni artistiche con Fabrizio De André (Anime salve), Moni Ovadia (Theaterorchestra) e Ludovico Einaudi.
Collabora con icomici "Ale e Franz" dello "Zelig" e con tantissimi personaggi di musica, teatro e cinema.

Padova Estate Carrarese 2011

Mercoledì 3 agosto 2011, ore 21.00

Teatro Giardino di Palazzo Zuckermann - PADOVA

Vladimir Denissenkov, bajan

Biglietti: posto unico: 12 € + eventuali diritti di prevendita. Prevendite: Gabbia Dischi via Dante; Ufficio Turismo IAT Galleria Pedrocchi; Alea Centro Giotto, via Venezia; Coin Ticketstore via Altinate.
Biglietti disponibili anche la sera dello spettacolo al botteghino

Info: Promovies

tel. 049 8718617

promovies@libero.it

infocultura@comune.padova.it

padovacultura.padovanet.it