Padoa Schioppa all'AREA Science Park di Trieste: interessante il modello Friuli Venezia Giulia

InConTri

[img_assist|nid=3791|title=|desc=|link=none|align=left|width=130|height=89]TRIESTE - Un piccolo assaggio del sistema dell'Innovazione del Friuli Venezia Giulia è il commento del presidente della Regione Riccardo Illy alla breve visita che giovedì 16 febbraio, nel tardo pomeriggio, il ministro dell'Economia e delle Finanze, Tommaso Padoa Schioppa ha avuto nella sede di AREA Science Park, sul Carso triestino, con i vertici dei parchi scientifici e tecnologici della regione.

Una riunione di poco più di mezz'ora che però, ha sottolineato ancora Illy, ha lasciato il ministro interessato e colpito.

Speriamo dunque in una sua seconda visita, magari allargata anche al Sincrotrone, al Centro di Fisica Teorica ed alla SISSA, per una visione più ampia di queste realtà e delle loro potenzialità, un patrimonio che viene messo a disposizione dell'intero Paese.

Padoa Schioppa, infatti, al termine delle brevi presentazioni di AREA, del Polo Tecnologico di Pordenone, di Friuli Innovazione, di Agemont e della Scuola internazionale Superiore di Studi Avanzati di Miramare (da parte di Giancarlo Michellone, Stefano Fantoni, Valter Taranzano, Fabio Feruglio ed Alberto De Toni) ha confermato il suo estremo interesse per il modello Friuli Venezia Giulia per il trasferimento di conoscenze dal sistema della ricerca al mondo dell'impresa.

Si è detto pertanto disponibile ad un ulteriore incontro per avere suggerimenti ed idee, ad esempio circa l'articolazione tra ricerca universitaria e ricerca d'impresa, una delle debolezze per la crescita economica dell'Italia.

A Padoa Schioppa il presidente di AREA Science Park Michellone ha tra l'altro presentato il più recente progetto elaborato dai parchi scientifici regionali, legato allo sviluppo delle ricerche e delle applicazioni industriali nel campo della domotica, per lo sviluppo cioè dell'automazione e della robotica nelle abitazioni e negli uffici, con l'intenzione di far crescere in Friuli Venezia Giulia un vero e proprio Centro nazionale in questa disciplina.

All'incontro sono intervenuti anche l'assessore regionale al Lavoro ed alla Ricerca Roberto Cosolini, nonchè i rappresentanti di ITAL TBS Spa ed Esteco Srl, Diego Bravar e Carlo Pontoni, per illustrare al ministro due casi di successo imprenditoriale nati all'interno di AREA.