Patrick Lung Kong protagonista lunedì al Far East Film Festival 2010

Rassegne
[img_assist|nid=27860|title=|desc=|link=none|align=left|width=130|height=130]UDINE - C’è grande attesa lunedì 26 aprile al Far East Film Festival 2010 per il disaster movie coreano Haeundae, che in patria ha polverizzato i botteghini, e non manca la curiosità per il Jackie Chan di Little Big Soldier e per il mistery hitchcockiano Zero Focus, ma la parte del leone, in questa quarta giornata del FEFF 12, spetta senza dubbio al leggendario Patrick Lung Kong.
Ospite d’onore del festival, che gli sta dedicando
The Reformer: Patrick Lung Kong And His Cinema, la bella retrospettiva organizzata in collaborazione con l’Hong Kong Film Archive, Patrick sarà protagonista dell’incontro pomeridiano in programma alle ore 18.30 e assisterà all’attesa proiezione di Story Of A Discharged Prisoner (ore 16.40), il film che ha ispirato A Better Tomorrow di John Woo! Nato nel 1935, vive oggi a New York. Ha lavorato nel cinema cantonese a partire dagli anni ‘50 come attore, regista e sceneggiatore. 12 gli anni di carriera come regista, dal 1966 al 1977, 12 i film che lo hanno visto dietro la macchina da presa. Un corpus cinematografico invisibile in Occidente – prima dei 7 titoli selezionati dal FEFF – anticipatore della New Wave anni Ottanta hongkonghese.
 

[img_assist|nid=27861|title=|desc=|link=none|align=left|width=640|height=427]Dal 23 aprile al 1° maggio 2010

UDINE - locations varie

Far East Film 2010

Lunedì 26 aprile

Il programma

Visionario, via Asquini 33 - UDINE

The Reformer: Patrick Lung Kong And His Cinema. Doppio appuntamento con la grande retrospettiva dedicata al maestro hongkonghese: Yesterday Today Tomorrow (1970) e Teddy Girls (1969). Alla presenza del regista. Ingresso gratuito.

Ore 9.00


Yesterday Today Tomorrow

di Patrick Lung Kong (Hong Kong 1970, 72’)

Dai ratti dei bassifondi si diffonde un morbo terribile. Col governo inerme si scatena il panico, le fabbriche vengono chiuse, i malati vengono spediti in apposti campi. Inizia la corsa al vaccino. Ispirato al romanzo La peste di Camus.

Ore 10.20

Teddy Girls

di Patrick Lung Kong (Hong Kong 1969, 106’)

L’adolescente Josephine viene condannata ad un anno in una casa di correzione. Qua la prepotenza è normale, le risse frequenti e le punizioni pesanti, e non ci vuole molto perché sia dia alla fuga ritrovando la cattiva strada.

 
Teatro Nuovo Givanni da Udine, via Tranto 4 - UDINE
 
Ore 9.00

Haeundae

di Youn Je-gyun (Corea del Sud 2009, 118’)

L’esperto in tsunami Kim Hwi avverte la popolazione che sulla spiaggia di Busan, la più cool della Corea, sta per abbattersi un’onda spaventosa. Come Cassandra non verrà ascoltato con conseguenze devastanti. Presentato a Udine in un director’s cut, un disaster movie dagli effetti speciali sbalorditivi che ha entusiasmato oltre 11 milioni di coreani!

Ore 11.00

Wig

di Tsukamoto Renpei (Giappone 2010, 94’)

Avere pochi capelli può essere un dramma o almeno lo è per Moriyama, un modesto impiegato. Alla ricerca di una soluzione si imbatte nello strano Owada che gli prepara una parrucca ad hoc. Anche quando la parrucca sta per cedere Owada appare dal nulla e nei momenti più improbabili a salvare la situazione. Commedia tra il demenziale e l’amaro che mette in scene una galleria di gag da antologia!

Ore 14.15

The Last Wolf

di Upi (Indonesia 2009, 135’)

Cinque ragazzi della periferia di Manila si uniscono in un patto di sangue e portano la loro gang al successo. Quando Jarot, uno del gruppo, finisce in galera il patto si scioglie. Creatosi un gruppo anche in carcere, il giovane una volta scontata la pena si unirà ad una gang avversa a quella dei suoi vecchi compagni. Teso, violento e compatto gangster movie. Che Upi sia una nuova Kathryn Bigelow?
 
Ore 16.40

 

Story Of A Discharged Prisoner

di Patrick Lung Kong (Hong Kong 1967, 118’)

Alla presenza del mitico regista, la retrospettiva The Reformer: Patrick Lung Kong And His Cinema fa tappa al Teatro Nuovo con il film che ha ispirato il leggendario A Better Tomorrow di John Woo! Uno scassinatore viene rilasciato dopo 15 anni di carcere. La riabilitazione è difficile nella Hong Kong degli anni Sessanta. Il proprietario di un nightclub e boss della malavita interessato alle sue prestazioni ricorre a tattiche intimidatorie e la polizia non è di aiuto.

Ore 18.30

Incontro con Patrick Lung Kong coordinato da Tim Youngs.

Ore 20.00


Little Big Soldier

di Ding Sheng (Hong Kong/China 2010, 95’)

Fingere la morte sul campo di battaglia è uno dei trucchi che Big Soldier usa per portare a casa la pelle. La fortuna sembra sorridergli quando rapisce un giovane principe nemico. Con i soldi del riscatto pensa già ad una vita in campagna. Ma la famiglia vorrebbe morto il parente per usurpargli il trono. È l’inizio di un viaggio fra mille disavventure. Azione e divertimento firmati Jackie Chan.

Ore 21.45

Zero Focus

di Inudo Isshin (Giappone 2009, 131’)

Poco dopo le nozze Kenichi intraprende un viaggio d’affari. Quando il marito non da più notizie, Teiko parte per cercare indizi sulla vita misteriosa dell’uomo. Precipiterà in una rete di misteri che ruota intorno alla Murotanae Company, ad un killer e a due donne misteriose. Colori saturi e trama ingegnosa per un giallo vecchio stile ambientato negli anni cinquanta. Hitchcock in trasferta giapponese!

Far East Nights

Le feste del FEFF colorano le notti e i locali di Udine! Stasera tocca al Madrid (via Paolo Sarpi) con East Madrid: dalle 22.30, in scena Dj Taffy!

Info: tel.0432/299545

feff@cecudine.org