Paul Tergat a Udine per il premio Terzani

UDINE - Italia e Africa a confronto nella storia di Paul Tergat. L'alteta keniano, invitato dall'Associazione Maratonina Udinese, sarà ospite dell'edizione 2007 del premio Terzani, organizzato dall'associazione culturale Vicino-Lontano.
Paul Tergat racconterà la sua storia "La mia Italia, la mia Africa", introdotta da Giorgio Ziffer, sabato 12 maggio alle 16.30 a palazzo Caiselli di Udine. Ma il podista keniano arriverà a Udine, ospite dell'Amu, già nella serata di venerdì 11 maggio per dedicare la mattinata di sabato a incontri formativi, coinvolgendo scuole  e istituzioni.
Tergat è il maratoneta più veloce del mondo. Da bambino ha conosciuto la fame e la fatica di percorrere i chilometri che lo separavano da scuola. Viveva nel distretto di Baringo, in Kenia, un'area colpita da fame e siccità. Tuttavia, a scuola, Tergat poteva contare sui pasti distribuiti dal PAM (Programma Alimentare Mondiale delle Nazioni Unite). Tergat ha spesso ricordato come quel cibo gli abbia consentito di non provare i morsi della fame, regalandogli l'energia per intraprendere una carriera atletica di enorme successo.
Pochi meglio di Paul Tergat sono in grado di raccontare come l'aiuto alimentare possa cambiare la vita delle persone, il suo esempio dimostra come la vita possa cambiare così tanto con un pasto quotidiano a scuola.
Paul Tergat è stato nominato Ambasciatore contro la Fame del PAM nel gennaio 2004. Oltre a questo impegno, Tergat ha dato vita ad una propria fondazione che aiuta i bambini meno favoriti economicamente a diventare degli atleti.