Peter Guth dirige la Strauss Festival Orchester Wien per il Concerto di Capodanno del Giovanni da Udine

Classica
[img_assist|nid=25983|title=|desc=|link=none|align=left|width=130|height=130]UDINE – Il Teatro Nuovo potrebbe mai chiudere un anno senza i valzer e senza le melodie degli Strauss e degli altri grandi musicisti dell’operetta viennese (Joseph Lanner, Franz Lehár, Emmerich Kálmán e Robert Stolz)? Peter Guth torna a Udine con la sua mitica orchestra, la Strauss Festival Orchester Wien, per ripetere una festa che ci riporta a una Vienna ormai scomparsa. Una Vienna spensierata che continua a vivere nella nostra fantasia. Giovedì 31 dicembre, alle 18.00, ce ne sarà per tutti: per chi vuole concedersi un tuffo nella mondanità e per chi vuole dire addio al 2009 in allegria, per chi solitamente ama la musica seria e per chi solitamente non va a Teatro ma per i valzer fa volentieri un’eccezione. Avventura di viaggio è il titolo del concerto ed è, appunto, anche il titolo di uno dei tantissimi valzer composti da Johann Strauss junior. Lo ascolteremo, naturalmente, nel corso dell’evento con cui Guth e la sua orchestra ci terranno compagnia nell’ultimo pomeriggio del 2009, avendo come ospiti le voci di Christina Khosrowi, un mezzosoprano giovanissimo che si sta facendo una bellissima strada in teatri d’opera importanti, e Andreas Schagerl, molto giovane anche lui e impegnato con successo tanto nel grande repertorio operistico quanto nell’operetta. Ma è anche il titolo di tutta la festa, che vuole portarci nella terra incantata delle operette e della musica viennese… Dopo aver studiato a Vienna e al Conservatorio di Mosca, dove[img_assist|nid=25984|title=|desc=|link=none|align=right|width=640|height=512] ha seguito per alcuni anni le lezioni di David Ojstrach, Peter Guth ha iniziato a suonare il violino con il Trio di Vienna. Musicista molto versatile, si è contraddistinto per la sua attività didattica, gli interessi verso la musica moderna e, non ultimo, per essere stato primo violino di importanti orchestre austriache. In particolar modo, ha contribuito in maniera signifi cativa a far rivivere la tradizione della musica da ballo viennese. Nel 1978 ha così fondato la Strauss Festival Orchester Wien, con cui da allora tiene concerti in tutta Europa e in molti paesi del mondo. È grazie a questi successi che Peter Guth è unanimemente ritenuto il “custode” della vera tradizione viennese. La Strauss Festival Orchester Wien dedica i suoi concerti all’interpretazione storicamente autentica della musica viennese, dal periodo classico fino alla dinastia degli Strauss, Josef Lanner, Carl Michael Zieher e a tutti gli altri maestri dell’operetta viennese. La fedeltà stilistica, la bellezza del suono, la gioia del far musica, lo charme viennese sono le caratteristiche dei suoi concerti, a cui spesso partecipano famosi cantanti. Negli anni ha realizzato con grande successo molte tournée in importanti festival, tornando spesso in Giappone e in Cina. In Italia, e specialmente a Udine, sono di casa da tempo. Molti concerti televisivi e registrazioni di dischi hanno consacrato il gruppo come un ambasciatore fra i più rappresentativi della cultura musicale di Vienna.   Giovedì 31 dicembre 2009, ore 18.00 Teatro Nuovo Giovanni da Udine, via Trento, 4 - UDINE Strauss Festival Orchester Wien direttore Peter Guth Avventura di viaggio Info: tel. 0432248418 www.teatroudine.it