Ricordando Krzysztof Kieslowski. Fotografie di Piotr Jaxa, secondo appuntamento di Padova Aprile Fotografia

Deep Focus
[img_assist|nid=27821|title=|desc=|link=none|align=left|width=130|height=130]PADOVA - Inaugura venerdì 23 aprile 2010 alle ore 18 nel Museo Diocesano Ricordando Krzysztof Kieslowski. Fotografie di Piotr Jaxa, seconda mostra in programma di Padova Aprile Fotografia. L’originale mostra di Piotr Jaxa nasce durante i nove mesi di riprese tra Parigi, Varsavia e Ginevra della trilogia Tre colori: blu, bianco e rosso, opera del grande regista Krzysztof Kieslowski, che il fotografo polacco ha documentato fotograficamente.
Jaxa - che si affermò in Svizzera ma mantenne i legami con la sua patria natia tanto che Kieslowski lo scelse come fotografo di scena per l’intera trilogia - con la mostra sul grande cineasta polacco delinea un ritratto integrale del regista, sia in quanto artista, sia come uomo ed amico.
Il nucleo del lavoro è costituito da trenta immagini tratte dal [img_assist|nid=27822|title=|desc=|link=none|align=right|width=640|height=469]backstage dei film, già esposte nel 1993 nella raccolta Kieslowski’s colours, alle quali in questa occasione se ne aggiungono altre che esaltano lo stile, la poetica, la filosofia, l’umorismo e la vita stessa del grande regista. Krzysztof Kieslowski nato a Varsavia nel 1941, visse la prima infanzia e l’adolescenza nella tragedia dell’invasione tedesca e russa e quindi del totalitarismo sovietico. Proseguì i suoi studi, dedicandosi prima al teatro e poi al cinema, nella prestigiosa scuola di film di Lodz, dove conobbe nel 1965 Piotr Jaxa che, oltre collega, gli fu amico fino alla prematura scomparsa.
Nelle sue fotografie, Jaxa, sembra concentrare i dolorosi drammi dei protagonisti delle pellicole nel volto del regista e nella colorata penombra del set in cui Kieslowski mette in scena i tre valori-colori per lui fondamentali dell’epoca moderna: il bianco dell’uguaglianza, il blu della libertà e il rosso della fraternità.

Padova Aprile Fotografia 2010. La fotografia di cinema

Dal 23 aprile al 30 maggio 2010

Museo Diocesano c/o Palazzo Vescovile, Piazza Del Duomo 12 - PADOVA

Piotr Jaxa - Ricordando Krzysztof Kieslowski
A cura di Giovanni Chiaramonte, Enrico Gusella   

Vernissage: venerdì 23 aprile, alle ore 18 su invito su invito

Orario: da martedì a sabato 10.00-13.00 / 15.00-18.00 Domenica 10.00 – 18.00 Lunedì chiuso e 1° maggio 2010 

Biglietti: € 3,00 intero, € 2,00 ridotto Ingresso cumulativo: € 5,00 intero, € 3,00 ridotto