Science+Fiction 2010: è il giorno di Antonio Margheriti

E20
Venerdì 12 Spacemen e la quadrilogia di Gamma 1 alla kermesse triestina

TRIESTE – Venerdì 12 novembre, sarà la giornata di Antonio Margheriti, a cui quest’anno Science+Fiction dedica un importante omaggio, o ottant’anni dalla sua data di nascita a Roma, a cinquanta dalla realizzazione di Space Men, il suo primo film, il primo di una lunga serie dedicata alla fantascienza. Questa edizione di Science+Fiction non poteva non ricordare il Maestro Antonio Margheriti, primo fra gli ospiti intervenuti alla kermesse nella sua edizione zero, nel 2000.

Si comincia con una Masterclass, a cui parteciperanno il figlio Edoardo Margheriti, il regista Ruggero Deodato e il Presidente di Giuria Lamberto Bava, realizzata in collaborazione con Nocturno Cinema. L’omaggio proseguirà con una rassegna di titoli, resa possibile da una stretta collaborazione con il Centro Sperimentale di Cinematografia - Cineteca Nazionale. Si potranno rivedere sul grande schermo alcune tra le sue più memorabili space opera degli anni Sessanta, come Spacemen, e i titoli della quadrilogia di Gamma 1 (I Criminali della galassia, I Diafanoidi vengono da Marte, Il Pianeta errante e La morte viene dal pianeta Aytin). Maestro del cinema di genere italiano, in arte Anthony Dawson, inizialmente Anthony Daisies, Antonio Margheriti era, e resterà sempre, uno di quei grandi personaggi che hanno fatto l’epoca pionieristica del cinema fantastico.
Quanto ai titoli di Neon, la selezione ufficiale di titoli di Science+Fiction (Fuori Concorso, e film in Competizione), domani sarà la volta del surreale Symbol del comico giapponese Hitoshi Matsumoto; del primo film di animazione in CGI dalla Serbia, Technotise di Aleksa Gajic; della fantapolitica di Norwegian Ninja di Thomas Cappelen Malling. Tra i titoli Fuori Concorso, sarà possibile vedere Dharma Guns, rivisitazione del Mito di Orfeo e Euridice, di F.J. Ossang. Alle proiezioni saranno presenti i registi Aleksa Gajic, Thomas Cappelen Malling e F.J. Ossang.

Memori del successo frutto della collaborazione nel 2008, anche quest'anno Il Festival della Fantascienza, promosso da La Cappella Underground, e la Settimana del Decennio UNESCO per l'educazione alla sostenibilità coordinata in regione dal laboratorio Regionale di Educazione Ambientale del Friuli Venezia Giulia (LaREA – ARPA FVG), daranno vita ad un evento speciale dedicato ai temi ambientali.
Domani in programma  No Impact Man della coppia di registi americani Laura Gabbert, Justin Schein che racconta le vicende del scrittore Colin Beavan e del suo tentativo di vivere un anno a impatto zero.
Nel corso della mattinata, tra i programmi speciali, la Presentazione del volume “Shi Kong China Futures”
a cura di Lorenzo Andolfatto, prima antologia della sci-fi cinese tradotta dalla lingua originale. E, a seguire, la presentazione del romanzo vincitore del premio Urania 2009, Lazarus di Alberto Cola. Sarà presente l’autore.
Infine, si potranno vedere un primo gruppo di cortometraggi appartenenti alla Selezione di cortometraggi fantastici europei - in collaborazione con l’EFFFF -, finalizzata anche quest’anno alla nomination per il Miglior Cortometraggio Fantastico Europeo a cui verrà assegnato il prestigioso Melies d’Or.

Dall'11 al 14 novembre 2010

Cinecity Multiplex, Torri d’Europa, via D’Alviano 23 - TRIESTE

Science+Fiction Edizione Zero Dieci

Festival Internazionale della Fantascienza di Trieste

Venerdì 12 novembre

Il programma

Ore 15.00

Sala 6

italiani nello spazio
omaggio a Antonio Margheriti
I criminali della galassia
[Italia, 1965, col., 88’, v.o. it.]
di Antonio Margheriti
+
I diafanoidi vengono da Marte [Italia, 1966, col., 92’, v.o. it.]
di Antonio Margheriti
in collaborazione con Fondazione
SNC – Cineteca Nazionale

Ore 15.30

Sala 2

neon concorso
Symbol
[Giappone 2009, col., 93’, v.o. giap.,
sott. it./ing.] di Hitoshi Matsumoto

Ore 17.30

Sala 2

neon concorso + méliès (Sarà presente il regista)
Technotise: Edit and I [Serbia, 2009, col., 100’, v.o. ser.,
sott. it.] di Aleksa Gajić

Ore 19.00

Sala 4 corti/shorts
european fantastic shorts

[programma 1]

Ore 19.30

Sala 6

italiani nello spazio
omaggio a Antonio Margheriti
Il pianeta errante
[Italia, 1966, col., 79’, v.o. it.]
di Antonio Margheriti
+
La morte viene dal pianeta Aytin [Italia, 1967, col., 86’, v.o. it.]
di Antonio Margheriti
in collaborazione con Fondazione
SNC – Cineteca Nazionale

Ore 20.00

Sala 2

neon concorso + méliès (Sarà presente il regista)
Norwegian Ninja [Norvegia, 2010, col., 77’, v.o. nor./
ing./rus. sott. it./ing.]
di Thomas Cappelen Malling

Ore 21.45

Sala 4

extra evento speciale
Settimana UNESCO di Educazione
allo Sviluppo Sostenibile 2010
No Impact Man [Usa 2009, col., 93’,v.o. ing., sott. it.]
di Laura Gabbert, Justin Schein
presentazione a cura di Roberto Rizzo (Geo, Mondadori) in collaborazione con ARPA FVG / LaREA
Ingresso libero.

Ore 22.15

Sala 2

neon

(Sarà presente il regista)
Dharma Guns [Francia/Portogallo, 2010, col., 96’,v.o. fra., sott. it./ing.] di F.J. Ossang

Ore 22.30

Sala 6

italiani nello spazio
omaggio ad Antonio Margheriti

Space Men [Italia, 1960, col., 83’, v.o. it.]
di Antonio Margheriti
in collaborazione con Fondazione SNC – Cineteca Nazionale

Programmi speciali:

ore 11.00

Café Continentale via San Nicolò 25 / Trieste

Science Fiction Café
Presentazione del volume Shi Kong (时空) China Futures
a cura di Lorenzo Andolfatto, (n. 1564, Urania novembre 2010), prima antologia della sf cinese tradotta dalla lingua originale.
Intervengono Lorenzo Codelli e Giuseppe Lippi (curatore Urania-Mondadori).
A seguire, presentazione del romanzo vincitore del premio Urania 2009, Lazarus di Alberto Cola (n. 1565, Urania dicembre 2010). Sarà presente l’autore.

ore 18.00

Multiplex Cinecity

Sala 6
Masterclass: La fantascienza di Antonio Margheriti
alla presenza di Edoardo Margheriti, Ruggero Deodato,
Lamberto Bava
in collaborazione con Nocturno Cinema
Ingresso libero

ore 21.45

Sala 4
Presentazione 2°Premio Internazionale per la Sceneggiatura MATTADOR dedicato a Matteo Caenazzo
a cura dell’Associazione Culturale
 

Info: www.scienceplusfiction.org