Scuola Superiore dell’Universitá di Udine, 113 domande per 18 posti

Uni UD
UDINE – Sono 113 arrivano da 14 regioni italiane e anche dalla Slovenia i giovani che, dal 2 settembre, parteciperanno alle selezioni per l’ammissione ai 18 posti messi a concorso per l’anno accademico 2009-2010 dalla Scuola Superiore dell’Università di Udine. L’istituto d’eccellenza dell’Ateneo, la “Normale” friulana, offre ai suoi allievi un percorso di studi multidisciplinare che affianca i regolari corsi universitari per il conseguimento della laurea magistrale. Fra gli aspiranti allievi prevalgono, seppur di poco, le studentesse: 57 contro 56 maschi. Dei candidati italiani, 57 sono del Friuli Venezia Giulia, di cui 37 della provincia di Udine, 12 di quella di Pordenone e quattro di quella di Gorizia. Ventidue concorrenti arrivano dal Veneto, sette dall’Emilia Romagna, cinque da Lazio e Sicilia, tre da Puglia e Toscana, due da Marche, Sardegna e Umbria. Un candidato ciascuno per Calabria, Liguria, Lombardia e Trentino Alto Adige. I ragazzi che hanno conseguito la maturità con 100/100 sono 48, di cui cinque con lode. Dei 18 posti messi a disposizione dalla Scuola, nove sono riservati alla classe scientifico-economica, sette a quella umanistica e due agli studenti del corso di laurea specialistica a ciclo unico in Medicina e chirurgia. Gli studenti che concorrono per la classe scientifico-economica sono 51, di cui 31 iscritti al corso di laurea in Matematica e nove ai corsi di Ingegneria. Trentacinque quelli in lizza per l’umanistica, fra cui, in particolare, 11 scritti ai corsi di Lettere e 10 a quello di Giurisprudenza. Sono invece 27 i candidati che hanno optato per il corso in Medicina e chirurgia. Gli allievi della Scuola beneficiano di vitto e alloggio gratuiti e sono esonerati dal pagamento delle tasse universitarie, eccetto la tassa minima stabilita dal Ministero e la tassa regionale per il diritto allo studio. Nella Scuola i corsi delle singole facoltà sono integrati con corsi interni disciplinari e interdisciplinari di approfondimento, cui si aggiunge lo studio di lingue straniere, laboratori e seminari. La Scuola Superiore è sostenuta da Regione, Fondazione Crup e Consorzio universitario del Friuli. Le prove di ammissione inizieranno con gli scritti che si terranno tutti nell’aula A del polo economico-giuridico dell’ateneo, di via Tomadini 30/a. Per la classe scientifico-economica, quella di matematica è in programma mercoledì 3 settembre alle 15.30; la seconda prova, variabile secondo il corso di laurea di iscrizione, avrà luogo giovedì 9 settembre alle 10. Le prove della classe umanistica si terranno lunedì 7 settembre alle 15 quella a scelta a seconda del corso di laurea di iscrizione e martedì 8 settembre alle 9 quella di italiano. Gli orali si terranno da martedì 8 settembre quelli della classe scientifico-economica e da martedì 22 settembre quelli della classe umanistica.