Si inaugura con La Vedova allegra la Stagione lirica 2010/2011 della Fondazione Arena

VERONA - Con la rappresentazione della celeberrima operetta La Vedova allegra di Franz Lehar si inaugura, lunedì 13 dicembre 2010, al Teatro Filarmonico la Stagione Lirica 2010/2011.

Sono previste sei repliche, nelle date di mercoledì 15, sabato 18, mercoledì 22, mercoledì 29 dicembre (sempre alle ore 20.30), venerdì 31 dicembre serata di capodanno alle ore 21.00 e domenica 2 gennaio 2011, ore 15.30
L'allestimento è firmato da Federico Tiezzi per la regia, Edoardo Sanchi per le scene, Giovanna Buzzi per i costumi; coreografia di Giovanni Di Cicco, lighting designer Gianni Pollini. Sul podio, a dirigere Orchestra e Coro areniani, salirà Julian Kovatchev, direttore apprezzato dal pubblico veronese; maestro del Coro Giovanni Andreoli.
Il cast della rappresentazione inaugurale si avvale della presenza del soprano veneto Silvia Dalla Benetta nel ruolo della ricca ereditiera Hanna Glawari; il suo principale corteggiatore, il Conte Danilo, sarà il baritono albanese Gezim Myshketa; i ruoli del Barone Zeta e della frizzante moglie Valencienne saranno interpretati rispettivamente dal basso-baritono buffo Bruno Praticò e dal soprano spagnolo Davinia Rodriguez; il tenore messicano Ricardo Bernal impersonerà il galante Camille de Rossillon mentre il ruolo di Njegus, segretario d'Ambasciata, verrà sostenuto da Gennaro Cannavacciuolo, attore cantante e cabarettista napoletano cresciuto alla scuola del grande Eduardo De Filippo. Il folto gruppo degli altri protagonisti prevede la presenza di Dario Giorgelè (Visconte Cascada), Saverio Bambi (Raoul de St. Brioche), Alessio Colautti (Bogdanowitsch), Marzia Postogna (Sylviane), Stefano Consolini (Kromow), Ilaria Zanetti (Olga), Giuliano Pelizon (Pritschitsch), Sara Alzetta (Praskowia).

Stagione lirica 2010/2011

Dal 13 dicembre 2010 al 2 gennaio 2011

lunedì 13, mercoledì 15, sabato 18, mercoledì 22, mercoledì 29 dicembre, ore 20.30, venerdì 31 dicembre, ore 21.00, domenica 2 gennaio 2011, ore 15.30

Teatro Filarmonico, Via dei Mutilati, 4 - VERONA

La vedova allegra

musica di Franz Lehár

su libretto di Viktor Léon e Leo Stein

Orchestra e Coro dell'Arena

direttore Julian Kovatchev

maestro del Coro Giovanni Andreoli

con

Silvia Dalla Benetta: Hanna Glawari

Gezim Myshketa: conte Danilo

Bruno Praticò: Barone Zeta

Davinia Rodriguez: Valencienne 

Ricardo Bernal: Camille de Rossillon

Gennaro Cannavacciuolo: Njegus, segretario d'Ambasciata

e con Dario Giorgelè: Visconte Cascada

Saverio Bambi: Raoul de St. Brioche

Alessio Colautti: Bogdanowitsch

Marzia Postogna: Sylviane

Stefano Consolini: Kromow

Ilaria Zanetti: Olga

Giuliano Pelizon: Pritschitsch

Sara Alzetta: Praskowia
 

Federico Tiezzi: regia

Edoardo Sanchi: scene

Giovanna Buzzi: costumi

coreografia: Giovanni Di Cicco

light design: Gianni Pollini

Info: Fondazione Arena

biglietteria 045/8002880

call center 045 8005151

www.arena.it