Strategia del ragno e Il conformista aprono al Visionario di Udine la XIII edizione dello Sguardo dei Maestri

ConSequenze

UDINE - Sarà una serata eccezionale quella che giovedì 18 novembre alle ore 19.30 aprirà al Visionario la retrospettiva che celebra Bernardo Bertolucci, il più internazionale dei nostri registi. 

Saranno infatti le introvabili pellicole del 1970 Strategia del ragno e Il conformista, le protagoniste della serata di apertura de Lo Sguardo dei Maestri XIII. In occasione dell’evento a Udine e Pordenone è possibile sottoscrivere un abbonamento di 20 Euro valido per tutte serate di proiezione (17 lungometraggi - compreso il kolossal in due parti, Novecento - e una selezione di cortometraggi).

Strategia del ragno è un film di fatto introvabile: non esiste infatti in DVD sul mercato internazionale. La serata di domani è, dunque, un’occasione unica per scoprire una delle opere che meglio rappresenta la ricchezza del cinema di Bertolucci.
In essa il maestro parmense esplora e approfondisce due temi che caratterizzano la sua filmografia: la ricerca della verità attraverso il recupero della memoria e del passato e l’analisi, non libera da tormenti, del rapporto col padre. Nel film, la cui trama poliziesca concentra le vicende nella fantasiosa città padana di Tara,  la figura di Athos Magnani coincide con quella del padre antifascista morto nel 1936 (i due sono infatti omonimi e interpretati dallo stesso attore, Giulio Brogi).
L’indagine per scoprire motivi e mandanti dell’assassinio del padre è una fitta ragnatela di misteri e incubi che Athos può sciogliere solo analizzando se stesso e la propria storia in un percorso di introspezione che ricorda la psicanalisi freudiana.
Il mistero legato alla morte del padre è quindi il mistero del proprio io di fronte al quale nessuno può fuggire. E Tara, immersa nella luce dorata ricreata da Vittorio Storaro, è un luogo onirico e magico nel quale la “macchina” del cinema si svela e si manifesta come possibile e ideale rappresentazione della realtà.
Passato e memoria sono ancora una volta scandagliati ne Il conformista, pellicola che domani verrà presentata nella copia restaurata dalla Cineteca Nazionale con Vittorio Storaro. 
Tratta dall’omonimo romanzo di Moravia, l’opera dalla quale registi come Martin Scorsese, Steven Spielberg, ma anche l’hongkonghese Patrick Tam, il “Godard d'Asia”, sono rimasti influenzati, ha un intreccio dal forte sapore del noir ed è splendidamente interpretata da Jean-Louis Trintignat, Stefania Sandrelli e Dominique Sanda.
Marcello Clerici deve eliminare a Parigi un suo ex professore antifascista. È convinto che l’omicidio gli permetterà di bilanciare i conti con il passato, di rientrare nella "normalità". L’adesione al regime è quindi la chiave di volta di un personaggio tormentato, ancora una volta, dagli incubi del passato.
Bertolucci, maestro della ricostruzione di un’epoca, crea con Il conformista una pellicola affascinante, ammaliatrice, pescando a piene mani dai sogni e dall’inconscio di un uomo per restituire le ragioni del fascismo e quelle di un’intera collettività che ad esso si è prostrata.
Ad accompagnare la retrospettiva, lo ricordiamo, c’è un volume curato da Fabien S. Gerard, grande esperto di Bernardo Bertolucci (edito da Cinemazero), dettagliato nella sistematizzazione storica del suo cinema, prezioso perché contenente le più attendibili informazioni tecniche sui film riviste, ricontrollate e integrate dallo stesso regista.
Lo Sguardo dei Maestri , in programma fino al 14 febbraio 2011, toccherà anche Pordenone (Cinemazero) e Trieste (Teatro Miela e Cinema Ariston) è nel suo 13° anno di vita la prima di una serie di celebrazioni internazionali che nei prossimi mesi coinvolgeranno il Moma di New York, la Tiff Cinematheque di Toronto e il Bfi di Londra

Lo Sguardo dei Maestri 2010/2011 - XIII edizione:

Giovedì 18 novembre 2010

Visionario, Via Asquini 33 - UDINE

ore19:30

Strategia del ragno (Italia, 100')

di  Bernardo Bertolucci
con Alida Valli, Giulio Brogi, Tino Scotti, Franco Giovanelli, Pippo Campanini

ore 21:30
   
Il Conformista (Italia, Francia, Germania, 1970, 116')
Bernardo Bertolucci

con Jean-Louis Trintignant, Stefania Sandrelli, Dominique Sanda, Gastone Moschin, Enzo Tarascio

Info: www.visionario.info