Error message

Il file non può essere creato.

Teatro Sotterraneo con un progetto sulle metamorfosi a Treviso

LabOraTori

TREVISO - Sabato 21 agosto ore 21.00 l’Auditorium di Sant’Artemio, nuova sede della Provincia di Treviso, ospiterà in prima nazionale un progetto realizzato appositamente per Reteventi Cultura e Operaestate da Teatro Sotterraneo (Premio UBU 2009) sul tema della Metamorfosi.

I cinque artisti di Teatro Sotterraneo (Daniele Villa, Jacopo Braca, Matteo Ceccarelli, Claudio Cirri e Sara Bonaventura) sono tra i più interessanti della nuova scena contemporanea italiana con il loro stile originale, ironico, ipercontemoraneo. E’ per queste loro caratteristiche che sono stati scelti per dirigere 6 attori selezionati in tutta Italia per partecipare a un workshop commissionato da Reteventi e Operaestate sul tema della Metamorfosi. Dalla letteratura (Ovidio, Apulejo, Kafka) alla scienza (Darwin, Gould, Einstein) passando per la pop culture (graphic novels, cinema, video games) tutte le declinazioni del tema in un lavoro che offre una lettura personale e spiazzante di un presente fulminio e gassoso.

La metamorfosi (la forma che si fa altro) dice qualcosa su come siamo. La metamorfosi è la nostra condizione. Dal momento della nostra nascita a quello della nostra morte non passa secondo in cui siamo uguali al secondo prima: è una parabola discendente lenta e inesorabile, all’interno della quale si alternano micrometamorfosi quotidiane a breve o lunga scadenza, sistematiche o irregolari, organizzate o caotiche, indotte o volontarie.

Da Copernico in poi, viviamo immersi nella metamorfosi. E da Darwin in poi, siamo metamorfosi. Mentre dentro e attorno a noi i corpi quantistici si agitano senza sosta secondo moti non determinabili, noi piangiamo, ridiamo, ci trucchiamo, cambiamo acconciatura, cambiamo lavoro, cambiamo idea, viaggiamo verso nuove destinazioni, ci ricordiamo cose, ce ne dimentichiamo altre, ci tagliamo le unghie, ci facciamo un tatuaggio, o un piercing, sogniamo di diventare archeologi e ci accontentiamo di fare i giardinieri, ci amiamo e ci odiamo, aggiorniamo il computer, compriamo un nuovo modello di televisore, viviamo, moriamo. Insomma, ci proviamo.
Teatro Sotterraneo nasce a Firenze e contamina diverse tecniche comunicative (danza, teatro, performance, canto, letteratura, musica, videoarte e pop culture). Normalmente nei loro lavori non c’è nessuna narrazione classica… ma in compenso ci sono molte risate.

Operaestate Festival Veneto 2010 - RetEventi

Sabato 21 agosto 2010, ore 21.00

Auditorium di Sant’Artemio - TREVISO

Teatro Sotterraneo - Workshop sul tema della Metamorfosi

Ingresso libero

Info: Biglietteria di Operaestate

tel. 0424.524214 – 0424 217811

www.operaestate.it