Aladin il musical al Teatro Verdi di Pordenone

E20

PORDENONE - E’ il momento del musical, nel Teatro Verdi di Pordenone e quest’anno la scelta è caduta su Aladin, in programma da venerdì 20, sabato 21 in doppia replica e, in pomeridiana, domenica 22 gennaio. Protagonisti il bel Flavio Montrucchio e un irresistibile Stefano Masciarelli.

Aladin è una bella favola per grandi e piccini, che ci riporta a “le mille e una notte” e all’antica arte di raccontare le storie: uno spettacolo all’insegna dell’evasione e del divertimento intelligente che nella scorsa stagione ha incantato più di 130.000 spettatori e che ora torna nei più importanti teatri italiani.

Rivista attraversola scrittura scanzonata di Stefano D’Orazio e le musiche degli intramontabili Pooh, la fiaba, : nei panni dello “scugnizzo” coraggioso e scapestrato Aladin ci sarà Flavio Montrucchio, che dopo il grande successo ottenuto con Grease torna a calcare le tavole del palcoscenico. In questa nuova avventura avrà al suo fianco di Stefano Masciarelli nel ruolo del magico e mirabolante Genio della Lampada.

Con loro e con tutti gli altri interpreti entreremo nell’incanto delle notti arabe, percorreremo le strade della fatata Baghdad e ci immergeremo nei tesori della Caverna delle Meraviglie per poter esprimere ogni giorno tre nuovi desideri che faranno sì che l’amore trionfi e che le avventure dei nostri eroi finiscano volando verso nuove storie e nuovi incontri.
Sulle ali del magico tappeto volante saremo trasportati nel mondo delle “Mille ed una Notte” dove, inebriati dai profumi d’oriente, incontreremo la giovane principessa Jasmine, il perfido Gran Visir Jafar e soprattutto Aladin, alla ricerca del suo posto nel mondo.


Farà da sfondo al racconto dell’emancipazione e della maturazione di Aladin e Jasmine un coro di personaggi esilaranti ed indimenticabili. 
Tutti insieme daranno vita a una storia che da sempre affascina grandi e piccoli, avvicinando il pubblico ad un Oriente per ora apparentemente lontano ma ricco di una cultura che ha influenzato e profondamente arricchito le nostre.

Il musical Aladin ha incantato e divertito le platee di tutta Italia ed ha saputo vestire “di favola” il teatro : la sua forza è nell’ironia, nella scrittura, a tratti geniale, di un ex Pooh che conosce perfettamente la macchina musicale, ma fnalmente può dare libero sfogo ad altro estro, alla fantasia, alla rifessione su un mondo che può essere interpretato attraverso una favola densa di magia come quella di Aladino, la principessa Jasmine, il cattivo Jafar, pessimo Gran Visir di corte, il Sultano stancamente ligio alle regole e Lunatica, veggente che scruta sempre la sua palla di vetro e non ne azzecca una.
Il Genio è verboso e spaccone, buono come il pane; rassegnato al suo ruolo che lo costringe ad esaudire desideri. Nella storia è la figura che consente all’autore la maggiore adesione alla realtà dei tempi.
Una favola moderna gioiosamente
costruita sugli stereotipi, sulle attese di un immaginario collettivo da cui si è partiti per l’allestimento: colorato, fantasioso, con effetti speciali da buon artigianato teatrale.

Stagione Teatrale 2011-2012

Dal 20 al 22 gennaio 2012
Venerdì 20 gennaio, ore 20.45; sabato 21 gennaio, ore 16.00 e ore 20.45; domenica 22 gennaio ore 16.00

Teatro Comunale Giuseppe Verdi, viale Martelli 2 - PORDENONE

Aladin il musical
di Stefano D’Orazio
con Flavio Montrucchio, Stefano Masciarelli, Valentina Spalletta, Simone Sibillano, Andrea Spina, Silvia Di Stefano, Alex Mastromarino, Maurizio Semeraro, Antonio Romano
scene di Aldo De Lorenzo
costumi di Sabrina Chiocchio
musiche dei Pooh
regia di Fabrizio Angelini
collaborazione alla regia di Gianfranco Vergoni
Una produzione Nausicaa Spettacolo

Biglietti: biglietteria del Teatro di viale Martelli aperta dal lunedì al venerdì dalle 14.30 alle 19 e al sabato dalle 16 alle 19, oppure online.

Info: Biglietteria del Teatro
Tel.0434 247624
biglietteria@comunalegiuseppeverdi.it
www.comunalegiuseppeverdi.it