A Bassano del Grappa la residenza della compagnia irlandese di Liv O’Donoghue

Pocket News
Tre repliche martedì 5, domenica 10 e mercoledì 13 marzo alle ore 21 al CSC Garage Nardini

Bassano del Grappa (VI) - Proseguono le residenze coreografiche internazionali del CSC, Casa della Danza di Bassano del Grappa che apre le porte per due settimane ad artisti provenienti da Paesi europei ed extraeuropei, trovando nel Garage Nardini spazio e strumenti per portare avanti la loro ricerca coreografica.

IN queste settimane è A Bassano la compagnia irlandese di Liv O’Donoghue, coreografa e danzatrice iralendese, con il suo ensamble di danzatori e musicista.

Il lavoro di Liv O’Donoghue  investiga il tema dell’identità, una riflessione che ciascun individuo esplora in particolari momenti della propria vita. Le doppie origini dell’autrice ( irlandesi e norvegesi) sono il punto di partenza per una ricerca che mette al centro della scena l’individuo e le capacità di confrontarsi con diversi contesti culturali, con diversi ruoli e di scoprire diverse identità.

La coreografia si sviluppa come un viaggio che esplora i territori delle emozioni e dei linguaggi del corpo in cui vengono investiti sentimenti e memorie di vita. La danza è accompagnata dalle musiche originali di Caoimhín Ó Raghallaigh e Bryan O’Connell, due star della musica irlandese, in scena con le straordinarie  danzatrici  Maria Nilsson Waller, Hygin Delimat, Clare Brzezicki, in questo progetto.

Nel corso dell’evento gli artisti interpretano diversi ruoli, pertanto la ricerca li porta a scoprire della modalità di performance acustiche e fisiche.

Come coreografa Liv O’Donoghue ha presentato I suoi lavori al Dublin Dance Festival (Ireland), DancEUnion/Southbank Centre  (UK), Laiks Dejot (Latvia), Bealtaine Festival (Ireland), Regina Teatern (Sweden), The New Choreography Showcase (UK) e al  DMJ International Video Dance Festival (Japan).
Liv è inoltre menmbro del Liz Roche Company fin dal  2009, lavorando su diverse nuove creazioni con la compagnia che l’ha portata a  in giro per  gli Stati Uniti e l'Europa.
La produzione è sostenuta da Arts Council of Ireland, Dance Ireland con il programma  Associate Artist a cui si affiancano il CSC e  D.ID Dance Identity – Austria
Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti.
Informazioni allo 0424 519804