Eroi di Andrea Pennacchi a Teatro Ca' Foscari in scena

Foyer

VENEZIA - Mercoledì 16 novembre per la rassegna Teatro di Ca' Foscari in scena lo spettacolo Eroi di Andrea Pennacchi sostituisce, al Teatro S. Marta di Venezia, La silenziosa danza, annullato per problemi organizzativi.

Gli uomini sono come le foglie,il vento li porta via d’inverno e altri spuntano a primavera. (Omero)
Mio padre è tornato senza racconti dalla sua guerra, quella che doveva essere l’ultima, mondiale come quella di Troia. Diceva che non aveva niente di epico la sua storia, solo brandelli, ricordi di fame, paura, il campo di concentramento. È per questo che mi ha regalato l’Iliade: per calmare la mia fame di storie, ed è per questo che ciclicamente torno all’Iliade (Andrea Pennacchi).

Cosa rimane oggi dell’Iliade? È possibile raccontarla ancora? Eppure basta poco: basta trovare un episodio che risuoni della tua esperienza personale e lo puoi usare come grimaldello per entrare una questa fortezza piena di tesori appena velati dal tempo, intimorito e umile di fronte alla bellezza.

E’ stato scelto il racconto, più vicino possibile a quello originario del primo grande narratore della storia, per permettere a ognuno degli spettatori di “vedere” nella propria mente, di riempire le parole del narrato con le immagini della propria esperienza e della fantasia aiutati dalle musiche composte ad hoc da Giorgio Gobbo e Sergio Marchesini.

Il narratore utilizza i ricordi di scuola, il padre che gli regala una copia dell'Iliade, e da qui parte per una affabulazione dove si incontrano Bush e Agamennone, Omero e Kill Bill, San Siro (nel senso dello stadio) e l'Iraq, maestri di judo ed eroi della mitologia.
Incorniciato da due spade  chiamate a simboleggiare le armate dei troiani e degli achei,  il racconto fa della città di Troia uno «Stato canaglia» e della bella Elena il primo caso di «disinformazione bellica» della storia, regala infiniti spunti di riflessione sulla violenza e sulle economie della guerra e sulla vera natura dell’eroismo.
Questo non è un tentativo di raccontare tutta l’Iliade ma un episodio solo, che vale per tutti: la storia di Ettore e dei fatti che lo portarono davanti ad Achille, inclusa la storia di Patroclo e della lite che causò la famosa ira funesta, con un prologo, un epilogo e un intermezzo erotico-sentimentale. In quattro giorni.

Teatro di Ca' Foscari in scena 2011-2012

Mercoledì 16 novembre 2011, ore 20.30

Teatro Ca’ Foscari c/o Teatro S. Marta, Calle Larga Santa Marta, Dorsoduro 2137 - VENEZIA

Eroi

di e con Andrea Pennacchi

musiche Sergio Marchesini e Giorgio Gobbo

regia  Mirko Artuso

Una produzione Teatro Boxer

La biglietteria del teatro sarà aperta lunedì 14/11, martedì 15/11 e il giorno dello spettacolo dalle 16.00 alle 20.00.

Info: tel. 041/2348962

biglietteria.teatrocafoscari@unive.it

www.unive.it/teatrodicafoscari