Il Ballet du Grand Théâtre de Genève con Lux/Glory al Teatro Comunale di Bolzano

E20
Mercoledì 6 marzo in prima nazionale con due coreografie di Ken Ossola e Andonis Foniadakis

BOLZANO - Un divertissement profano su una partitura intensamente religiosa. Così è stato definito Sed lux permanet di Ken Ossola costruito sul Requiem di Fauré, primo brano della serata sacra’intitolata Lux / Glory che il Ballet du Grand Théâtre de Genève propone, mercoledì 6 marzo 2013, per il suo ritorno a Bolzano.

Lo accompagna Glory di Andonis Foniadakis, terzo titolo che il coreografo greco affida all’ensemble svizzero diretto da Philippe Cohen dopo Selon désir e Le Sacre du printemps. Ancora una volta è la musica barocca ad affascinarlo.

Dopo le Passioni di Bach per Glory sceglie le architetture sonore di Georg Friederich Händel - un collage di varie opere con innesti di Tarride –al fine di costruire una partitura per venti danzatori che già nel titolo annuncia degni echi di colui che regalò alla corona britannica la sua migliore musica d’occasione.

Compagnia di lunga tradizione, il Ballet du Grand Théâtre de Genève è stato fondato agli inizi del XX secolo. Negli anni sessanta/settanta fu baluardo europeo della scuola balanchiniana, poi progressivamente l’ensemble ha trovato un equilibrio tra la sua matrice classica/neoclassica e l’apertura al contemporaneo. Apertura che si è concretizzata pienamente dal 2001 con la direzione di Philippe Cohen. E’ lui a commissionare lavori per la compagnia a Andonis Foniadakis, Sidi Larbi Cherkaoui, Gilles Jobin, Benjamin Millepied, Carolyn Carlson, Lucinda Childs, Saburo Teshigawara, Nacho Duato, Michel Kelemenis.

Stagione Teatrale 2012-2013

Mercoledì 6 marzo 2013, ore 20:00

Teatro Comunale, Piazza Verdi 40 - BOLZANO

Il Ballet du Grand Théâtre de Genève in Lux / Glory
Coreografia: Ken Ossola e Andonis Foniadakis

PRIMA NAZIONALE

Info: Fondazione Teatro Comunale e Auditorium
Tel. 0471 053800
info@ntbz.net
www.teatrocomunale.bolzano.it