Il Bayerisches Staatsballett II al Teatro Ristori di Verona

Pas de deux

VERONA - Venerdì 30 e sabato 31 marzo 2012, arriva, in esclusiva italiana, al Teatro Ristori di Verona, il Bayerisches Staatsballett con un programma basato su coreografie di George Balanchine, Jiří Kylián e Nacho Duato.

Il Bayerisches Staatsballett II è la compagnia “giovane” del celebre Bayerisches Staatsballett.
Alle spalle di questo ensemble, il primo del genere in Germania, costituito ufficialmente nel marzo 2011, ma attivo dall’autunno 2010, la forza sinergica di tre grandi istituzioni tedesche: il già citato Bayerisches Staatsballett, la Heinz-Bosl-Stiftung, la fondazione per la formazione tersicorea piu antica del Paese, e la Scuola Superiore di Musica di Monaco di Baviera.
Attualmente composto da sedici ballerini di diversa nazionalità affidati alla solida guida artistica di Ivan Liska, il Bayerisches Staatsballett II è impegnato in corpose tournée nazionali e conta già su inviti esteri per la Stagione in corso.
Appeal unico e freschezza, virtuosismo e intraprendenza sono le carte vincenti di questo vivaio di talenti, pronti ad interpretare il grande repertorio classico,
neoclassico e contemporaneo.
Ci presentano due coreografie di un maestro come Jiří Kylián, la Symphony in D e Evening Songs. La prima è una affezionata parodia delle pose e delle posture del balletto classico di insuperabile bellezza. La seconda, costruita per tre coppie, è dedicata alla tradizione folclorica dell’est europeo, alla stregua della musica.
E poi un altro lavoro entrato nel repertorio di diverse compagnie internazionali Na Floresta dello spagnolo Nacho Duato, brano del 1990 nato come inno alla foresta pluviale brasiliana e all’uomo, su travolgenti brani di Heitor Villa-Lobos.
Si conclude con un gioiello come Who Cares? di Balanchine.

Ivan Liska, direttore del Bayerisches Staatsballett,  dirige anche questa Compagnia, che è  formata da diciotto danzatori.
Questo ensemble, attivo dall’autunno 2010,  il primo del genere in Germania,  nasce dal lavoro congiunto di tre grandi istituzioni tedesche: oltre al già citato Bayerische  Staatsballett, c’è la Heinz-Bosl-Stiftung, che è la fondazione per la formazione alla danza più antica del Paese; e la  Scuola Superiore di Danza, Musica, Teatro di Monaco di Baviera.

Stagione Teatrale 2011-2012 - danza

Venerdì 30 e sabato 31 marzo 2012, ore 21.00

Teatro Ristori, Via  Ristori 7 - VERONA

Il Bayerisches  Staatsballett II

Who cares?

coreografie di George Balanchine su musiche di  George Gershwin

Symphony in D

coreografie di Jiří Kylián

Evening songs

coreografie di Jiří Kylián su musiche di Antonin Dvořák

Na floresta

coreografie di Nacho Duato su musiche di Heitor Villa-Lobos

Biglietti:  € 23-29 (ridotto giovani €14)   in vendita alla Cassa del Teatro Ristori, Via Teatro Ristori 7, Verona, dal lun al ven dalle 17.00 alle 19.30 e nei giorni di spettacolo fino all’inizio dello stesso;  anche online www.teatroristori.org,  e al call center  848 002 008.

 

E nei punti vendita a Verona come Fnac, Box Office, Teatro Filarmonico, Biglietteria dell’Arena, Verona per l’Arena;  filiali Unicredit, e numerosi altri punti vendita indicati in www.teatroristori.org.

Info: Teatro Ristori -Segreteria Generale

Tel. 045 693.0000

info@teatroristori.org

www.teatroristori.org