Il Don Chisciotte della Compagnia Cosi Stefanescu al Teatro Comunale di Portogruaro

Pas de deux

Portogruaro (VE) - Venerdi 2 dicembre 2011, al Teatro Comunale Luigi Russolo di Portogruaro, di scena la storica compagnia di balletto classico di Liliana Cosi e Marinel Stefanescu nel Don Chisciotte.

Liliana Cosi e Marinel Stefanescu, due nomi noti al mondo della danza, due artisti di fama internazionale, arrivano a Portogruaro con la compagnia di balletto classico nata in seno alla scuola da loro fondata, con sede a Reggio Emilia. Ballerina ètoile alla Scala di Milano lei, primo ballerino dell’Opera di Bucarest e dell’Opera di Zurigo lui, dal 1978 insieme seguono la formazione di giovani danzatori professionisti. Un ennesimo successo, quello della loro scuola, che ha portato la Compagnia di balletto classico Cosi-Stefanescu ad esibirsi in moltissime tournée: dal Giappone alla Cina, dall’America al Brasile, in Medio Oriente e in  molte città Europee, come Zurigo, Bruxelles, Vienna, Lussemburgo, l’Aia, Danzica, ecc.

Sono numerosi gli spettacoli da loro prodotti, che spaziano dalle nuove creazioni di Stefanescu al grande repertorio classico: da questo repertorio arriva Don Chisciotte, balletto che si ispira alle gesta del noto personaggio ideato dal celebre romanziere spagnolo Miguel de Cervantes agli inizi del 1600.

Don Chisciotte è uno dei rari balletti di tradizione del balletto classico che ha saputo coniugare un fatto culturale col virtuosismo tipico della danza classica e la vivace bellezza del folklore spagnolo, ed è stato una delle prime produzioni della Compagnia Balletto Classico.
Il coreografo Stefanescu nella sua messa in scena offre al pubblico uno spettacolo molto vivace, trovando il giusto equilibrio tra i personaggi letterari proposti da Cervantes (Don Chisciotte e Sancho Pancha) che, con i loro tipici tratti caratteriali, sono passati alla storia offrendo spunti patetici e a volte ingenui e comici, e i veri e propri protagonisti del balletto, Kitri e Basil, lasciando incastonati come perle preziose  le variazioni e il gran pas de deux attribuiti ai maestri della scuola russa. Questo balletto trova il suo vero successo nella simbiosi tra la tecnica virtuosistica della danza classica con lo stile delle danze popolari spagnole e zingare, a volte proposte in versione di carattere come nella Seguidillia e Morena, a volte invece in versione classica, come nel Fandango, ma senza nulla togliere alla verve tipica e coinvolgente del suo Paese d’origine: la Spagna.
In palcoscenico i 23 ballerini, Solisti, Mimi e Corpo di ballo tra pura tecnica e racconto, danno vita a uno spettacolo di danza non stop capace di infondere al pubblico una contagiosa voglia di vivere!

Stagione Teatrale 2011-2012 - danza

Venerdi 2 dicembre 2011, ore 21.00

Teatro Comunale Luigi Russolo, Piazzetta Marconi - Portogruaro (VE)

Don Chisciotte
Balletto in due atti e prologo
Coreografie Marinel Stefanescu e classica russa
Maitre du ballet Liliana Cosi Musiche Ludwig Minkus
Costumi Marinel Stefanescu
Scene Basilio Chalkidiotis e Hristofenia Cazacu

Biglietti: Interi: platea 1° settore 24,00 €, platea 2° settore 22,00; ridotti: platea 1° settore 22,00 €, platea 2° settore 20,00; giovani under 26: platea 1° settore 17,00 €, platea secondo settore 14,00;

Info: Teatro Comunale Luigi Russolo
Tel. +39 0421 270069 - 276555
biglietteria@teatrorussolo.it
info@arteven.it
www.teatrorussolo.it
www.arteven.it