La bella addormentata di Cajkovskij al Teatro La Fenice

E20
Dal 18 a 22 dicembre 2011 con la coreografia di Marcia Haydée interpretata dal Koninklijk Ballet Vlaanderen

VENEZIA - Domenica 18 dicembre 2011, in prossimità del Natale, andrà in scena al Teatro La Fenice una fiaba danzata, ultimo spettacolo della Stagione lirica e di balletto 2011: La bella addormentata, balletto fantastico in un prologo e tre atti su musica di Pëtr Il’ič Čajkovskij, basato su un soggetto di Ivan Aleksandrovič Vsevoložskij tratto dall’omonima fiaba di Charles Perrault.

Andato in scena per la prima volta a San Pietroburgo nel 1890 con coreografia di Marius Petipa, il balletto sarà presentato a Venezia dalla compagnia del Koninklijk Ballet Vlaanderen (Balletto Reale delle Fiandre, direttore artistico Kathryn Bennetts) nell’intensa e ormai classica coreografia creata nel 1987 per lo Stuttgarter Ballett dalla ballerina e coreografa brasiliana Marcia Haydée.

I personaggi principali saranno interpretati da Aki Saito in alternanza con Yurie Matsuura nel ruolo della principessa Aurora, Wim Vanlessen in alternanza con Ernesto Boada in quello del principe Désiré, Alain Honorez in alternanza con Yevgeniy Kolesnyk in quello della malvagia strega Carabosse, Geneviève van Quaquebeke in alternanza con Maria Seletskaja in quello della fata dei lillà. Negli altri ruoli si esibiranno i solisti e il corpo di ballo del Koninklijk Ballet Vlaanderen, affiancati dagli studenti della Scuola di Ballo Reale di Anversa e del Centro Artistico L’Étoile di Pisa. Le scene e i costumi sono firmati da Pablo Nuñez, le luci da Pablo Nuñez e da Marcia Haydée. La partitura di Čajkovskij sarà eseguita dal vivo dall’Orchestra del Teatro La Fenice diretta da Benjamin Pope.
 
Secondo dei tre balletti di Pëtr Il’ič Čajkovskij, composto tredici anni dopo Il lago dei cigni e tre anni prima dello Schiaccianoci, La bella addormentata andò in scena al Teatro Mariinskij di San Pietroburgo il 15 gennaio 1890. Lo scenario, che narrava la storia della principessa Aurora, della malvagia strega Carabosse, del principe Désiré e della buona fata dei lillà, fu approntato dal direttore dei Teatri Imperiali Ivan Vsevoložskij sulla base della prima parte della fiaba di Charles Perrault La belle au bois dormant. La coreografia fu affidata a Marius Petipa, dal 1869 onnipotente maître de ballet del Teatro Mariinskij, che diede a Čajkovskij istruzioni dettagliate per la realizzazione musicale, dal numero di battute di ogni brano a indicazioni sull’orchestrazione. Nonostante (o grazie a) questi vincoli, Čajkovskij produsse una partitura di grande ricchezza e varietà emotiva, che costituisce una pietra miliare della musica per balletto ottocentesca e offre ai danzatori il più ampio spettro espressivo, dalla danza virtuosistica al più raffinato studio di carattere.
Partendo dalla solida base del balletto di Petipa e Čajkovskij, la coreografa brasiliana Marcia Haydée ha creato nel 1987 per la compagnia dello Stuttgarter Ballett (di cui è stata prima ballerina con John Cranko dal 1961 e direttrice dal 1976 al 1996) la sua propria rilettura dell’opera, scegliendo di approfondirne il contenuto drammatico dando maggiore spessore al ruolo di Carabosse. Nella sua coreografia Carabosse è un uomo affascinante che nasconde la sua disposizione al male dietro una danza espressiva ed energica. Il balletto resta tuttavia fedele a Petipa nel rappresentare la lotta fra bene e male, che si conclude con la sconfitta di quest’ultimo e il ristabilimento dell’armonia sociale simboleggiato dall’unità di musica e danza.
La coreografia di Marcia Haydée è nel repertorio del Balletto delle Fiandre dal giugno 2006.

Stagione lirica e di balletto 2011

Dal 18 a 22 dicembre 2011

Domenica 18 e giovedì 22 dicembre, alle ore 17.00; martedì 20 e mercoledì 21 dicembre, alle ore 19.00

Teatro La Fenice, Campo San Fantin, San Marco 1965 - VENEZIA

La bella addormentata
balletto in tre atti

soggetto di Ivan Aleksandrovic Vsevolozskij
dalla fiaba di Charles Perrault
coreografia e regia di Marcia Haydee (da Petipa)
musica di Petr Il'ic Cajkovskij

con i primi ballerini, solisti e corpo di ballo del Balletto Reale delle Fiandre Koninklijk Ballet Vlaanderen
scene e costumi Pablo Nunez
Orchestra del Teatro La Fenice

Info: Tel. 041786511 

info@teatrolafenice.org

www.teatrolafenice.it