La compagnia milanese Schuko a Teatro Contatto lo spettacolo Coso

Pas de deux

UDINE - La Stagione di Teatro Contatto entra in cortocircuito con la compagnia milanese di Schuko e lo spettacolo Coso, di scena, sabato 17 marzo 2012, al Teatro S. Giorgio di  Udine. Energica come la presa elettrica di cui porta il nome, la  Schuko mescola con talento e ironia la danza alla musica e al design, animando in micro-azioni le peripezie di un Io inseguito da due ombre-ninja.

Al suo debutto sulla scena di Contatto, Schuko è una compagnia milanese emergente che porta il nome di una presa elettrica: uno strumento indispensabile per il passaggio di corrente che in questo contesto performativo è una chiara evocazione del passaggio di energia tra corpi che danzano assieme.

Coso intraprende una ricerca sul rapporto tra corpo e identità, e mette in scena personaggi sospesi e divertenti alle prese con la definizione di sé, la propria storia e la propria forma. In scena un trio formidabile composto da Francesca Telli, Marta Melucci, Cristiano Fabbri  creano un’”ingegneria del movimento” attorno alle svariate e curiose peripezie di un Io qualunque, un Coso, appunto, che si muove all’interno di uno spazio quotidiano. Un luogo abitato da ombre, alter ego, guardiani, aiutanti, burattinai, che rivelano anche ciò che non si vede, danno vita al vuoto fra le cose. Una sintassi fatta di gesti fluidi, ritmici o simbiotici, inseguimenti e replicazioni.

Lo spettacolo è stato creato in collaborazione con artisti di diversa formazione con l'intento di far dialogare la danza contemporanea con altre discipline, come design, moda e arti visive. In particolare, hanno dato un loro contribuito d’autore all’estetica dello spettacolo lo scultore cileno Augustin Olavarria e la stilista milanese Raffaella Spampanato, mentre il disegno luci è di Paolo Spotti. Nel 2010 Coso è stato finalista al Premio Equilibrio e presentato al Fringe del Napoli Teatro Festival.

 La compagnia nasce dall’incontro fra Marta Melucci e Francesca Telli, due danzatrici che in Schuko hanno messo in gioco competenze diverse: esperta di filosofia ed educazione somatica l’una, di design di interni e scenografia l’altra, assieme creano spettacoli dove la danza integra video e design. Schuko dichiara un carattere multimediale, alludendo tuttavia all'artigianalità dei suoi prodotti, che funzionano solo laddove si crei un contatto, una presa diretta sul pubblico secondo i canoni della performance dal vivo.
Iniziano la loro attività artistica creando brevi performance presentate a festival italiane e inserendo la danza all’intesto di contesti inusuali come spazi urbani, giardini, aree dismesse, per poi sviluppare progetti di spettacolo e performance urbane e video sviluppati spesso in associazione con artisti provenienti da diversi background.

Stagione Teatrale 2011-2012 - Teatro Contatto 2011-2012 -  italia contatto mondo

Sabato 17 marzo 2012 , ore 21:00

Teatro S. Giorgio, Piazzale Sella - UDINE

Coso
coreografia e interpreti Francesca Telli, Marta Melucci, Cristiano Fabbri
disegno luci Paolo Spotti
costumi Lamula - Raffella Spampanato
scenografia Schuko e Augustin Olavarria
assistenti alla scenografia Marco De Santi, Eugenia Tartarelli, Ilaria Salerio
progetto musicale Nicola Cioce

Al termine dello spettacolo la compagnia incontra il pubblico

Spettacolo proposto in collaborazione fra la stagione di Teatro Contatto e Off-Label rassegna per la nuova danza

Biglietti: Per questo spettacolo sono a disposizione 20 biglietti al prezzo speciale di 4 euro. L’offerta è riservata agli studenti universitari di Udine - compresi studenti in mobilità internazionale, dottorandi dell'Università di Udine e studenti del Conservatorio di Udine - grazie alla collaborazione instaurata tra ERDISU e la stagione Teatro Contatto del CSS nell'ambito del Bando Cultura 2012 .

Info: Contatto:
CSS Teatro stabile di innovazione del Friuli Venezia Giulia
Tel. 0432506925
info@cssudine.it
www.cssudine.it