La semplicità ingannata di Marta Cuscunà inaugura a Udine Teatro S. Giorgio Estate

Rassegne

UDINE - Con Marta Cuscunà e il suo spettacolo La semplicità ingannata, inaugura, venerdì 21 giugno, Teatro S. Giorgio Estate
il nuovo contenitore che fino al 24 luglio presso il Teatro di Borgo Grazzano accende l'estate udinese per sette serate ideate dal CSS con gli artisti e le formazioni della vivacissima scena teatrale, musicale e delle arti visive a Km 0.

Dentro al teatro alle 18.30 si inaugura la manifestazione con un “assaggio” di arti visive a kilometro zero a cura di Etrarte. Gli spazi del Teatro di Borgo Grazzano ospiteranno due progetti che hanno per protagonista la creatività made in FVG. Nel foyer e nei corridoi di accesso alla sala verrà proposta una selezione di opere relative all’open call under 35, bando indetto per la realizzazione dell’iniziativa Palazzo conTemporaneo. Il pubblico udinese potrà dunque ammirare alcuni lavori che hanno occupato il piano terra del palazzo Upim, a fianco di un nutrito repertorio di immagini della manifestazione che ha recentemente movimentato il centro di Udine. Fino al 24 luglio il pubblico potrà inoltre visionare i 19 video selezionati per Friulian Reels Collective, presentato il 7 e 8 giugno a Hong Kong.

Negli spazi all’aperto il pubblico potrà intrattenersi con i rinfrescanti aperitivi proposti dall’Open Air Bar, mentre dalle frequenze di Radio Onde Furlane si potrà ascoltare la musica elettronica, raffinata e minimal di Ti plâs che robe li con Dj Lak e, dalle 22 fino a mezzanotte, il programma cult London Calling del corrispondente Mimmo Caccamo con le ultime novità e tendenze direttamente da Londra.
Inoltre grande attesa per la premiazione del concorso #Twittaeacontatto (ore 20), iniziativa promossa da CSS con la redazione Messaggero Veneto Scuola e con la collaborazione dello sponsor Eurojapan che premierà tre vincitori che hanno recensito gli spettacoli della stagione Teatro Contatto su twitter.

S.Giorgio Estate entra nel vivo alle ore 21 con La semplicità ingannata, l’ultimo spettacolo di Marta Cuscunà. Dopo la fortunata esperienza di E’ bello vivere liberi!, ispirata alla biografia della partigiana Ondina Peteani, Marta Cuscunà prosegue la sua indagine sulle Resistenze femminili in Italia.
Questa volta il cammino a ritroso nel tempo ci porta al Cinquecento: già a quell’epoca si possono infatti rintracciare significativi episodi di emancipazione femminile, immediatamente soffocati e dimenticati. Fra essi c’è n’è sicuramente uno a noi particolarmente vicino.

Marta Cuscunà ci fa entrare nel convento di Santa Chiara, a Udine, dove un gruppo di monache si coalizzò dando vita ad una originale forma di resistenza culturale.  Spesso costrette a prendere i voti forzatamente, le Clarisse trasformarono il convento udinese in uno spazio di contestazione, di libertà di pensiero, di dissacrazione dei dogmi religiosi e della cultura maschile, con un fervore culturale impensabile per l'universo femminile dell'epoca. Una di loro, Arcangela Tarabotti, scrisse un diario che diventa la prima fonte letteraria di questa “Satira per attrice e pupazze sul lusso d'esser donne”, un appassionante monologo a più voci e personaggi tutti interpretati da una straordinaria attrice con la scanzonata “collaborazione” di sei monache-pupazzo, da lei stessa animate.

Dopo lo spettacolo, negli spazi all’aperto, protagonista del primo corner Unplugged dedicato ai giovani musicisti e band esordienti in acustico sarà Warren Monteleone, giovane musicista eclettico e versatile che suona da quando aveva sedici anni. Nel suo guitar solo set si esibirà in un repertorio che spazia dal rock al blues, dal flamenco alla musica classica ed allo swing.
Per informazioni e prevendite per lo spettacolo La semplicità ingannata: Biglietteria Teatro S. Giorgio in via Quintino Sella di Udine, aperta dal 12 giugno al 24 luglio ogni mercoledì, giovedì, venerdì dalle ore 17.30 alle 19.30. T. 0432.510510 biglietteria@cssudine.it / www.cssudine.it. I giorni di spettacolo la biglietteria apre alle 20.

UdinEstate 2013 - Teatro S. Giorgio Estate teatro, musica, arti visive a km 0

Venerdì 21 giugno 2013

Teatro S. Giorgio, Piazzale Quintino Sella - UDINE

ore 18.30

Inaugurazione - Artisti a kilometro zero e progetti glocal - Progetto espositivo a cura di ETRARTE

all'ora dell'aperitivo e dalle 22 fino a mezzanotte
Open Air Bar con le dirette musicali di Radio Onde Furlane

ore 20:00

premiazione concorso #Twittaeacontatto

ore 21.00

La semplicità ingannata
testo di e con Marta Cuscunà
regia Marta Cuscunà
assistente alla regia Marco Rogante
scene/luci disegno luci Claudio “Poldo” Parrino
tecnica di palco, delle luci e del suono Marco Rogante, Alessandro Sdrigotti
realizzazioni scenografiche Delta Studios, Elisabetta Ferrandino
e... co-ideazione oggetti e pupazzi Marta Cuscunà
disegno del suono Alessandro Sdrigotti
realizzazione costumi Antonella Guglielmi
produzione una co-produzione Centrale Fies, Operaestate Festival Veneto

a seguire

incontro con Francesca Medioli (Università di Reading - UK) e Giovanna Paolin (Università di Trieste)
dopo lo spettacolo nello spazio all'aperto: Corner Unplugged con Warren Monteleone guitar solo set

Teatro S.Giorgio Estate è ideato da CSS e realizzato in collaborazione con Etrarte e Radio Onde Furlane per Udinestate 2013 con il sostegno del Comune di Udine,

Info: CSS Udine
+39 0432 504765
info@cssudine.it
biglietteria@cssudine.it
www.cssudine.it