Misura per misura inaugura la Stagione del Verdi di Padova

E20
Dall'8 al 13 novembre 2011 Eros Pagni protagonista della dark comedy shakespeariana

PADOVA - Sarà Misura per misura di William Shakespeare, per la regia di Marco Sciaccaluga, con Eros Pagni a inaugurare la nuova Stagione di Prosa al Teatro Verdi di Padova, che apre i battendi martedì 8 novembre sotto la direzione artistica di Alessandro Gasmann.

Misura per misura  è una dark comedy che affronta molti temi, anche contrapposti: lussuria e devozione, altruismo ed egoismo, pietà e rabbia, politica ed etica, giustizia e compassione e che parla di potere, di giustizia e di corruzione. Temi sempre più attuali, qui affrontati da un`angolazione sovente eccentrica, capace di spiazzare lo spettatore.

Come sempre in Shakespeare - scrive il regista - anche in questa dark comedy troviamo il mondo che c’è stato, quello che c’è e quello che verrà. All’interno di questa universalità, c’è poi la rappresentazione di una specifica realtà che per molti versi assomiglia molto alla nostra attuale. Una realtà insieme mostruosa e affascinante, ben sintetizzata dalla battuta del Duca travestito da frate: “Il mondo è sempre uguale, non fa che peggiorare”. Tutto in Misura per misura finisce col diventare sogno, immagine vana e fugace, falsa e mutevole apparenza che non sembra celare alcuna sostanza certa. E sullo sfondo, anche se sovente in primo piano, ci sono i grandi temi sempre contemporanei della tragedia del potere, della giustizia e della corruzione, della lussuria e della devozione, del rapporto tra le passioni umane e i valori etici.

Stagione Teatrale 2011-2012

Dall'8 al 13 novembre 2011, ore 20:45
Domenica 13 novembre solo alle ore 16:00

Teatro Comunale Verdi, via dei Livello 32 - PADOVA

Misura per misura

di William Shakespeare

scene Jean-Marc Stehlé, Catherine Rankl

costumi Catherine Rankl

musiche a cura di Andrea Nicolini

luci Sandro Sussi

regia Marco Sciaccaluga

con
Eros Pagni Il Duca
Gianluca Gobbi Angelo
Antonio Zavatteri Escalo
Aldo Ottobrino Claudio
Roberto Serpi Lucio
Roberto Alinghieri il Bargello
Nicola Pannelli Pompeo
Fabrizio Careddu Fra’ Tommaso, Gomito, Bernardino
Marco Avogadro il Gentiluomo, Schiuma, Fra’ Pietro
Massimo Cagnina Madama Sfondata, il Cancelliere, il Boia
Alice Arcuri Isabella
Antonietta Bello Mariana, Suor Francesca
Irene Villa Giulietta

Una produzione Teatro Stabile di Genova

Info: Biglietteria

tel. 04987770213

info@teatrostabileveneto.it

www.teatrostabileveneto.it