Per non svegliare i draghi addormentati in esclusiva regionale a Prospettiva Danza Teatro 2013

E20

PADOVA - Giovedì 9 maggio 2013, al Centro Culturale Altinate San Gaetano di Padova, all'interno di Prospettiva Danza Teatro 2013 - Oltre il visibile, va in scena, in prima regionale,  la coreografia di Marco D’Agostin Per non svegliare i draghi addormentati.

Cosa ne è di un principe spogliato del proprio scettro e della propria corona e ritrovato una mattina su una spiaggia deserta?
E di chi, molto lontano da lì, è rimasto a riempire una stanza vuota col suo abito lungo?
Dove risiedono i segni della perduta regalità di questi due personaggi, negli oggetti e nelle persone che un tempo stavano attorno a loro oppure altrove, in un luogo ancora da raggiungere, verso il quale serve correre con gambe forti?

Nato come riflessione sulla perdita di potere e sulla necessità di interrogare continuamente la relazione tra sé e il mondo circostante, Per non svegliare i draghi addormentati è un lavoro sul ricordo come azione. È il tentativo di ricostruire la propria immagine e il proprio stare a partire da un punto che risiede dietro e lontano da noi, e verso un punto che non scorgiamo ancora, del quale abbiamo forse paura.

Marco D’Agostin

Nel 2011 con il lavoro Spic & Span, creato con il gruppo foscarini:nardin:dagostin, vince la Segnalazione Speciale al Premio Scenario 2011; il lavoro debutta nel dicembre del 2011 presso il Teatro Franco Parenti di Milano e inizia la propria circuitazione nei principali festival e rassegne italiani.
È uno dei due coreografi italiani scelti per l’edizione 2011 del progetto internazionale di ricerca coreografica Choreoroam Europe, uno dei tre coreografi del progetto Triptych, che vede coinvolti British Columbia and Québec, e uno dei coreografi del progetto biennale di ricerca Act Your Age sui temi dell’invecchiamento e dello scambio intergenerazionale. Nel 2012 esce inoltre nelle sale I giorni della vendemmia, lungometraggio in cui Marco D’Agostin interpreta la parte del protagonista e che gli è valso il premio alla miglior interpretazione maschile in occasione del Valdarno Cinema Fedic 2011, accanto a Francesca Inaudi nella categoria femminile.

Prospettiva Danza Teatro 2013 - Oltre il visibile - 15. edizione

Giovedì 9 maggio 2013, ore 20.45

Centro Culturale Altinate San Gaetano, via  Altinate 71 - PADOVA

Per non svegliare i draghi addormentati
Compagnia Marco D’Agostin (Italia)
coreografie Marco D’Agostin
prima regionale
 

Info: Arteventel. 041.5074711
cell. 339.7898967
danza@arteven.it
www.arteven.it

Comune di Padova - Settore Attività Culturali
tel. 049.8205611 - 5624
www.padovanet.it/padovacultura
info@prospettivadanzateatro.it
www.prospettivadanzateatro.it