Veneti Fair a Fossò per Paesaggio con Uomini 2011-2012

Rassegne
Marta Dalla Via propone un monologo divertente e ironico. Con affetto, ma senza pietà, mette alla berlina stereotipi e cliché di un Nordest pieno di contraddizioni

Fossò (VE) - Una rassegna di tipologie di gente che si può incontrare visitando il profondo Veneto, dove certe tradizioni come il dialetto, sono ancora ben radicati nel territorio, nel bene e nel male. Sabato 14 gennaio Paesaggio con Uomini propone Veneti Fair, interpretato dall’attrice e autrice Marta Dalla Via. L’appuntamento è nella sala consiliare di Fossò.

Tra i comuni che hanno sostenuto la nascita del progetto fin dalla sua prima edizione, Fossò torna quest’anno con soddisfazione a far parte del gruppo di lavoro di Paesaggio con Uomini – afferma il sindaco Federica Boscaro – perché riteniamo che la partecipazione in rete sia l’unico modo per far avvicinare i cittadini al teatro, anche dove non ci sono strutture deputate, come i teatri.” Miss Polenta, Il Morto di Biancosarti, La Pettegola Bigotta, Il Professore Emigrato: Marta Dalla Via in scena dà voce e corpo ad una fiera della "venetità" comica e tragica al tempo stesso, popolata di maschere che l'attrice mostra di amare - pur detestandone l'ideologia - e che dichiara di aver costruito partendo da persone reali, che ha incontrato e continua ad incontrare. Nei loro tic e smorfie di clown irresistibilmente ridicoli, ma reali, si scorgono i paradossi di una terra ricchissima di risorse, di possibilità di lavoro e di benessere materiale, che rischia però di ammalarsi di egoismo e disumanità. Diretto da Angela Malfitano, è un’occasione per ragionare sulle radici per scardinare e mettere alla berlina stereotipi e anomalie di una terra molto particolare e contraddittoria come quella veneta.

Io non ho paura della città. Ho paura del piccolo villaggio di provincia – afferma Marta Dalla Via - Ho paura del paesello dove la gente si trova al bar, dove si muore di Biancosarti, dove tutti ti somigliano perché sono tuoi parenti, dove si fanno le cose di una volta, come una volta. Dove Che bravo quelo saluda sempre e poi è Pietro Maso o Felice Maniero…

Diplomata alla scuola di teatro Galante Garrone, Marta Della Via dal 2002 lavora con la compagnia Pantakin di Venezia, con cui ha vinto il Leone d’oro alla Biennale di Venezia nel 2006 e il Premio della critica nel 2008. Nel 2008 vince anche il primo premio del concorso Menabò con la performance La Olga 1958 e fonda la compagnia Minimalimmoralia.

Paesaggio con Uomini 2011-2012

Sabato 14 gennaio 2012, ore 21:00

Sala Consiliare - Fossò (VE)

Veneti Fair

con Marta Dalla Via

Biglietti: 11,00 euro intero, 9,00 euro ridotto. I biglietti e i carnet, con 5 spettacoli a scelta, sono in vendita presso l’Ex Macello di Dolo, mercoledì ore 15.30-19.00 e sabato ore 10.30-12.30. Il circuito Primi alla prima consente di acquistare i biglietti agli sportelli della Banca del Veneziano e del Credito Cooperativo. Accessibilità agevolata per i più giovani con la tessera Giovani a Teatro della Fondazione di Venezia

Info: Echidna Associazione Culturale

Tel. 041412500

www.echidnacultura.it