We Will Rock You al Politeama Rossetti di Trieste

E20
Il musical ideato dai Queen allo Stabile del Friuli Venezia Giulia dal 17 al 20 marzo

TRIESTE - Trenta attori, cantanti e ballerini nel cast, una band live di 8 elementi, questo è We Will Rock You, il musical ideato dai Queen diretto da Maurizio Colombi in scena al Politeama Rossetti di Trieste dal 17 al 20 marzo.

Ha fatto ballare, entusiasmare, cantare la platea foltissima del Politeama Rossetti, lo scorso anno, quando è arrivato a Trieste… We Will Rock You, da nove anni un successo planetario e che ritorna, a distanza di un anno, a grandissima richiesta sul maggior palcoscenico regionale del Teatro Stabile del Venezia Giulia.
Quest’anno abbiamo scelto di allestire e rodare We Will Rock You in provincia – racconta il regista Maurizio Colombi – e di affrontare poi un tour piuttosto lungo, in altri 11 teatri in tutta Italia, tornando di nuovo a Milano, Roma, Bologna e Trieste, che ci hanno accolto con enorme entusiasmo nella prima stagione, ma aggiungendo altre città per andare incontro alla crescente passione per il musical che finalmente si respira in Italia. Per il ritorno in scena abbiamo rinnovato qualche elemento e aggiornato alcune battute. Inoltre, rispetto al debutto di un anno fa, l’intesa fra il cast e i musicisti ha raggiunto livelli strepitosi, quindi, anche per chi lo ha già visto, We Will Rock You resta lo show da non perdere anche per il 2011.

Un successo di cui non c’è da stupirsi: We Will Rock You è infatti un musical imponente nelle dimensioni, accuratissimo nell’allestimento e creato in Italia ma con la costante supervisione e collaborazione di chi lo ha ideato e dei Queen stessi. Più di 20 artisti – ognuno cantante, attore e ballerino – e una band di 8 musicisti, portano in scena cantando e suonando dal vivo uno spettacolo costruito su 24 fra i maggiori successi dei Queen, che racconta una storia fantasiosa, ambientata nel futuro, in un luogo un tempo chiamato “Terra” ma ora diventato “Pianeta Mall”, rovinato dalla più spietata globalizzazione. Pensare autonomamente è ritenuto fuori controllo da chi comanda, guai essere fuori dal coro, guai essere creativi… per questo il rock – espressione di libertà e gioia per antonomasia – è bandito ed i suoi seguaci vengono perseguitati.
Galileo e Scaramouche sono i predestinati che riporteranno in vita la musica rock sul Pianeta, contrastati da una spietata Killer Queen e dal suo assistente Khashoggi, ma aiutati dagli amici Bohemian, un gruppo di ribelli, e dal surreale bibliotecario Pop, l’unico a conservare e tramandare l’antica memoria di quando la musica regnava sovrana sulla Terra.
A cimentarsi nei vari ruoli sono alcuni fra i nomi più interessanti del panorama italiano: fra essi Martha Rossi, Loredana Fadda, Valentina Ferrari, Salvo Vinci, Salvo Bruno, Paolo Barillari e Massimiliano Colonna.
Lo stesso Brian May – leggendario chitarrista dei Queen – al termine delle selezioni per il musical, ha sottolineato la grande professionalità di artisti capaci di cantare dal vivo (in inglese, naturalmente) le canzoni dei Queen, recitando però in italiano. Il testo nella versione italiana è stato tradotto in modo arguto e spiritoso, intrecciando all’evolvere della trama divertenti richiami a canzoni molto note al pubblico.
We Will Rock You è stato scritto e diretto da Ben Elton, con Brian May e Roger Taylor come supervisori, e riflette le performance live della storica band. L’edizione in scena in Italia si è avvalsa della partecipazione attiva di buona parte dello staff originale.
L’idea di We Will Rock You nasce negli anni Novanta, quando il manager dei Queen Jim Beach propone a May e Taylor la creazione di un musical con le canzoni dei Queen. La casa di produzione di Robert De Niro, la Tribeca, esprime interesse per il progetto, sviluppato poi a Londra con Ben Elton, sceneggiatore molto quotato, che lavora con la band per incorporare nella storia le loro canzoni (da Innuendo a Radio Ga Ga, da I Want to Break Free a We Will Rock You e all’immancabile Bohemian Rhapsody): lo show debuttò al Dominion Theatre nel West End il 14 maggio 2002. Sta ancora replicando a Londra... e anche a Trieste.

Stagione Teatrale 2010-2011

Dal 17 al 20 marzo 2011

giovedÏ 17, venerdì 18 e sabato 19 marzo alle ore 20.30, domenica 20 marzo solo alle ore 16:00

Politeama Rossetti, V.le XX Settembre, 45 - TRIESTE

We Will Rock You

il musical dei Queen e di Ben Elton

Scene di Mark Fisher

Costumi di Tim Goodchild

luci di Willie Williams

musiche dei Queen con la supervisione di Bryan May & Roger Taylor

coreografie di Arlene Phillips

regia di Maurizio Colombi

con

Valentina Ferrari (Killer Queen)

Martha Rossi (Scaramouche)

Salvo Vinci (Galileo)

Paolo Barillari (Brit)

Loredana Fadda (Oz)

Salvo Bruno (Kashoggi)

Massimiliano Colonna (Pop)

Eleonora Barbacini (Bohemian),

e con Alessandra Calamassi, Andrea Cerchia, Antonella Condemi, Valentina Corrao, NiÒo Demonteverde, Mary Dima, Leonardo Di Minno, Pierpaolo Lisca, Nadira Lisi, Arianna Sala, Chiara Sarcinella Boonchaleaw, Luca Santamorena, Chiara Valli

Musicisti: Roberto Zanaboni, Giovanni Maria Lori, Davide Magnabosco (tastiere), Andrea Cervetto, Marco Gerace (chitarre), Linda Pinelli (basso) Alex Polifrone (batteria), Marco Scazzetta (percussioni).
   
Una Produzione:Production: Barley Arts Promotion in associazione con Queen Theatrical Productions, Phil McIntyre Entertainments e Tribeca Theatrical Productions 

Biglietti: interi da € 42.00 a € 67.00, ridotti da € 38.00 a € 62.00, loggione  € 16                                                                              

Info: Teatro Stabile del Friuli-Venezia Giulia

Tel. 0403593511

info@ilrossetti.it

www.ilrossetti.it