Zuzzurro e Gaspare in scena con La cena dei cretini al Remondini di Bassano del Grappa

Foyer

Bassano del Grappa (VI) - Lunedì 23 e martedì 24 aprile 2012, al Teatro Remondini di Bassano del Grappa arrivano Zuzzurro e Gaspare, il duo più longevo e amato della scena comica italiana con La cena dei cretini, una delle commedie più riprodotte sia a teatro che al cinema.

La cena dei cretini è un’esilarante commedia che coinvolge il pubblico in un turbinio di risate, di fronte alle paradossali situazioni che i protagonisti sono costretti a vivere, loro malgrado.

Scritta dal francese Francis Veber negli anni Novanta, è una delle commedie più famose al mondo, diventata un cult dopo essere approdata al grande schermo nel 1998 per la regia dello stesso Veber.
La cena dei cretini è un meccanismo ad alta gradazione di perfidia. Il testo parla della differenza fra cretini e intelligenti (o meglio, del metro di misura adottato da chi si crede intelligente per stabilire chi è cretino), ponendo la questione anche sul piano sociale (il ricco che sfrutta il povero, almeno d’ingegno). Lo stupido, col sorriso sulle labbra, come se compisse la cosa più naturale del mondo, comparirà improvvisamente a sconvolgere i piani, distruggere la pace, complicare la vita e il lavoro, far perdere denaro, tempo, buonumore, appetito, produttività e tutto questo senza malizia, senza rimorso e senza ragione.

La trama è semplice ma di grande impatto comico, come si addice alle migliori commedie. Ogni mercoledì sera un gruppo di amici, ricchi e annoiati, organizza per tradizione la cosiddetta “cena dei cretini”, alla quale i partecipanti devono portare un personaggio creduto stupido e riderne sadicamente per tutta la serata. Ma non sempre le cose vanno come ci si aspetta. Una sera il “cretino” di turno riesce, infatti, a ribaltare la situazione passando, per così dire, da vittima a carnefice. Creando una serie di problemi al suo potenziale anfitrione arriva quasi a mettergli in crisi il matrimonio, in un crescendo di errori, gags e malintesi veramente divertenti.

La forza di questa commedia sta proprio nella semplicità e genuinità della risata che provoca, nella mancanza assoluta di volgarità e in quella punta di moralismo che non guasta. Si ride e si riflette senza accorgersene.
Parafrasando un altro maestro dell’ironia come Woody Allen si potrebbe affermare: Conviene essere intelligenti, perchè una persona intelligente puo’ fingere di essere un cretino, ma il cretino non puo’ fingere di essere intelligente.

Stagione Teatrale 2011-2012

Lunedì 23 e martedì 24 aprile 2012, ore 21.00

Teatro Remondini - Bassano del Grappa (VI)

La cena dei cretini
di Francis Veber
con Zuzzurro&Gaspare
e con Dario Biancone, Gianfranco Candia, Alessandra Schiavoni
Scene: Pamela Aicardi
Costumi: Pamela Aicardi
luci: Iuraj Saleri
regia: Andrea Brambilla
Una produzione a.ArtistiAssociati

Biglietti: Prevendita presso l'Ufficio IAT di Bassano in Largo Corona d'Italia, tel. 0424/524351 e in vendita al Teatro Remondini la sera degli spettacoli. 

Info: tel. 0424/217819

tel. 0424/217804

www.operaestate.it