Tiziano a Belluno: è boom di visitatori

BELLUNO - Superata quota 30 mila visitatori. Il ponte di Ognissanti fa volare la mostra di Tiziano, realizzata dalla Provincia di Belluno a palazzo Crepadona con la collaborazione di enti pubblici e privati, tra cui il Comune capoluogo.
La mattina del 3 novembre l'assessore provinciale alla cultura, Claudia Bettiol, ha consegnato il biglietto numero 30 mila a una giovane visitatrice, Francesca Di Stefano, appositamente venuta a Belluno da Roma per ammirare le opere in mostra. Bettiol ha dato in omaggio alla visitatrice il catalogo della mostra, edito da Skirà. Presente alla consegna anche l'assessore comunale Passuello che ha regalato alla visitatrice l'opuscolo della ex tempore di scultura.
"L'afflusso costante di questi giorni", ha detto l'assessore Bettiol, "ci restituisce finalmente una città e una provincia da vivere. Le piazze sono piene e, non dimentichiamolo, anche in Cadore l'esposizione di Tiziano sta andando molto bene. A Pieve di Cadore siamo ormai in vista dei 10 mila visitatori".
La mostra è infatti diventata l'occasione per visitare l'intero territorio provinciale. Molti turisti approfittano della combinazione di Tiziano, per passare qualche giorno nel Bellunese, visitano le esposizioni a Belluno e Pieve di Cadore per poi seguire gli itinerari dedicati a Tiziano e i tesori d'arte in Comelico, Centro Cadore, Zoldo e Valbelluna.