Tuck & Patti e Eugenio Finardi chiudono Vocalia 2007

Rassegne
[img_assist|nid=6256|title=|desc=|link=none|align=left|width=130|height=130]Maniago (PN) - Si conclude con i funambolici Tuck and Patti e con Eugenio Finardi in versione blues, il festival internazionale di musica Vocalia promosso dal Comune di Maniago insieme all’Ert e dedicato, per questa settima edizione, al tema Canzoni raccolte: dopo i viaggi insoliti delle precedenti edizioni, una pausa nel “territorio” della canzone, un’occasione per ritrovarsi, con calma, ad ascoltare. Venerdì 18 maggio, alle 21, nel Teatro Verdi della città dei coltelli, ecco Tuck and Patti. Chi li ha visti, almeno una volta, fatica a trovare le parole per descrivere lo stupore e la meraviglia che ha provato per la loro musica. Il fatto è che Tuck & Patti, prima ancora di essere un duo unico e strabiliante, fanno della semplicità l’arma disarmante del loro virtuosismo. Coinvolgenti, naturali, appassionati, Tuck & Patti conquistano il pubblico già dall’ingresso sul palco. Il resto è soprattutto nelle cronache. Ci sono chitarristi che rimangono increduli, atterrati dalla funambolica tecnica finger di Tuck, e per Patti,  i critici richiamano  concordi il timbro di Ella Fitzgerald, con l’aggiunta della vocalità soul più calda e magica che il jazz abbia mai conosciuto. Nel loro repertorio figurano classici divenuti epocali nella loro versione come Time after Time di Cindy Lauper,  Close To You di Burt Bacharach, o Up On The Roof di Carol King. Tuck Andress è un chitarrista radicato nel fertile terreno blues e country del Sud-Ovest (è originario di Tulsa, Oklahoma). Patti Cathcart, creatura di San Mateo, nell'area del San Francisco, ha conosciuto esperienze formative tra rock'n'roll e Rhythm &Blues, in particolare alcuni mesi (gli ultimi di vita del grande bluesman) trascorsi con la band di T-Bone Walker. Sposati nella vita e nella carriera, da oltre vent’anni regalano emozioni impareggiabili. Sabato 19 maggio, sempre alle 21, Vocalia chiude con Anima[img_assist|nid=6257|title=|desc=|link=none|align=right|width=640|height=425] Blues, il nuovo progetto che Eugenio Finardi ha creato, insieme al giovanissimo chitarrista romano Massimo Martellotta e a due vecchie volpi come Pippo Guarnera e Vince Vallicelli: un personalissimo percorso nella storia ma soprattutto nei territori meno esplorati del genere. Originalissimo già nell’inusuale formazione: Hammond, due chitarre e batteria, curatissimo nelle timbriche calde degli strumenti vintage, Anima Blues ha al suo centro la straordinaria voce ma soprattutto l’intensità di sentimento di un Finardi trasfigurato. Particolare anche la scaletta che spazia dai classicissimi Little Red Rooster e Spoonful a The House of the Risin’ Sun e un omaggio ai Free con Woman passando per escursioni nel Second Line di New Orléans o in accenni di puro soul! Il tutto affrontato in maniera traversa e inusuale che rende nuovi anche i classici più esplorati come Hoochie Coochie Man. Novità che caratterizza anche le sonorità di Massimo Martellotta, chitarrista emozionante e ricco di fraseggi e tonalità sorprendenti mentre la ritmica è affidata al groove della batteria di Vince Vallicelli e alla solida dancing left hand, la mano sinistra con la quale Pippo Guarnera intreccia le sue danzanti linee di basso mentre la destra dialoga con i solisti.Icona della canzone impegnata, del rock d’autore ideologico, Finardi si presenta a Maniago con un progetto decisamente individuale. Anima Blues raccoglie il blues più caro all’artista, quello più incastrato nella sua anima combattuta. Lontano dallo star system, Finardi impersona il carattere del musicista davvero indipendente, ribelle, per usare un termine e lui caro, fuori dal coro, ma assolutamente incisivo. Il concerto di Maniago ha il pregio di presentare una formazione classica con Hammond e lap steel, sonorità acustiche di sicuro impatto. Vocalia 2007, Canzoni raccolteFestival internazionale di musica – 7. edizione Venerdì 18 maggio 2007, ore 21:00Teatro Verdi – Maniago (PN)Tuck and Patti Sabato 19 maggio 2007, ore 21:00Eugenio Finardi: Anima Blues tour Info: tel. 0432 224211-24; tel. 0427 709343; tel. 0434 521217www.vocalia.org    www.ert.fvg.it