Tutto esaurito per la Filarmonica della Scala diretta da Myung-Whun Chung al Giovanni da Udine

E20
[img_assist|nid=24795|title=|desc=|link=none|align=left|width=130|height=130]UDINE – Sono già tutti esauriti i biglietti  per l’attesissimo concerto che martedì 20 ottobre inaugurerà ufficialmente il cartellone musicale del Giovanni da Udine: sul palco la Filarmonica della Scala, sul podio il celebre Myung-Whun Chung, in programma la Sinfonia “Italiana” di Felix Mendelssohn Bartholdy e la Sinfonia “Patetica” di Pëtr Il’ič Čajkovskij. La più illustre orchestra italiana e uno dei massimi direttori d’orchestra del nostro tempo, dunque, celebreranno a Udine il bicentenario della nascita di uno dei grandi protagonisti del Romanticismo tedesco, Mendelssohn Bartholdy, e faranno seguire alla vivacissima “Italiana” l’estremo capolavoro di Čajkovskij, la “Patetica”, da lui diretta a San Pietroburgo il nove giorni prima della tragica morte. Myung-Whun Chung debutta come pianista a sette anni, e nel 1974 vince il secondo premio al Concorso Pianistico Čajkovskij di Mosca. Completa gli studi al Mannes College e alla Juilliard School di New York. Assistente di Carlo Maria Giulini alla Los Angeles Philharmonic nel 1979, due anni dopo è nominato Direttore associato dell’orchestra. Dal 1984 al 1990 è Direttore musicale dell’Orchestra della Radio di Saarbrücken, dal 1987 al 1992 Direttore ospite principale dell’Orchestra del Maggio Fiorentino, tra il 1989 e il 1994 Direttore musicale dell’Opéra de Paris, dal 1997 al 2005 Direttore principale dell’Orchestra di Santa Cecilia. Dal 2000 è Direttore musicale dell’Orchestre Philharmonique de Radio France. È uno dei direttori di riferimento per la Filarmonica della Scala. Ha ricevuto il Premio Abbiati e il Premio Toscanini in Italia; in Francia la nomina ad “Artista dell’anno” dal Sindacato della critica nel 1991, la Légion d’Honneur nel 1992, nel 1995 e nel 2002 il Premio “Victoire de la Musique”; in Corea il “Kumkuan”, massimo riconoscimento culturale del paese, nel 1996. È impegnato in iniziative di carattere umanitario e di salvaguardia dell’ambiente. Ambasciatore del Programma delle Nazioni Unite per il Controllo internazionale delle droghe (UNDCP), nel 1995 è stato nominato “Uomo dell’anno” dall’UNESCO. La Filarmonica della Scala, formata da musicisti del Teatro alla Scala, realizza un’autonoma stagione di concerti e la stagione sinfonica del teatro. Fondata da Claudio Abbado, debutta sotto la sua direzione il 25 gennaio 1982. Riccardo Muti ne è Direttore Principale dal 1987 al 2005, offrendo un decisivo contributo alla sua crescita artistica. Dal 2006 si intensifica la collaborazione con Myung-Whun Chung, Daniele Gatti, Riccardo Chailly e Daniel Barenboim. Ha realizzato tournée in tutto il mondo, fino a superare gli 800 concerti fuori sede. Con Riccardo Muti ha suonato ai Festival di Salisburgo e di Lucerna e in tutte le capitali dell’Europa e dell’Asia. Apre alle scuole le sue prove, e realizza prove aperte e concerti dedicati per le principali istituzioni scientifiche e associazioni di volontariato di Milano.   Stagione Sinfonica 2009-2010 Martedì 20 ottobre 2009, ore 20:45 Teatro Nuovo Giovanni Da Udine, via Trento, 4 – UDINE L’Orchestra Filarmonica della Scala diretta da Myung-Whun Chung esegue Felix Mendelssohn Bartholdy, Sinfonia “Italiana” Pëtr Il’ič Čajkovskij, Sinfonia “Patetica”     Info: info@teatroudine.it www.teatroudine.it